Mercoledì, 13 novembre 2019 - ore 20.36

Crema FestaUnità2019 Presentazione libro di Fabio Abeni ‘C’E’ DEL NUOVO IN ITALIA’ (Video G.C.Storti)

Il libro di Fabio Abeni racconta dell’iniziativa ‘I treni della felicità’ che videro impegnate le donne cremonesi, cremasche e gussolesi del PCI nell’accoglienza di bambini e bambine a partire dal 1946 nelle loro famiglie.

| Scritto da Redazione
Crema FestaUnità2019 Presentazione libro di Fabio Abeni ‘C’E’ DEL NUOVO IN ITALIA’ (Video G.C.Storti) Crema FestaUnità2019 Presentazione libro di Fabio Abeni ‘C’E’ DEL NUOVO IN ITALIA’ (Video G.C.Storti) Crema FestaUnità2019 Presentazione libro di Fabio Abeni ‘C’E’ DEL NUOVO IN ITALIA’ (Video G.C.Storti) Crema FestaUnità2019 Presentazione libro di Fabio Abeni ‘C’E’ DEL NUOVO IN ITALIA’ (Video G.C.Storti)


Crema FestaUnità2019 Presentazione libro di Fabio Abeni ‘C’E’ DEL NUOVO IN ITALIA’ (Video G.C.Storti)

Il libro di Fabio Abeni racconta dell’iniziativa ‘I treni della felicità’  che videro  impegnate le donne cremonesi, cremasche e gussolesi del PCI nell’accoglienza di bambini e bambine  a partire dal 1946 nelle loro famiglie.

Lo scorso SABATO 31 AGOSTO  nella Festa dell’Unità di Crema , nella SERATA promossa dall’ANPI , è stato presentato il libro “C’E’ DEL NUOVO IN ITALIA” di Fabio Abeni con la presenza di Gian Carlo Corada , presidente Provinciale dell’Anpi e  Egle Cattaneo (Crema) una testimone dell’epoca della quale era stata raccolta la sua testimonianza.

Ha coordinato la serata  Paolo Balzari ( Presidente Anpi Crema)

L’iniziativa partita dal 2016 si è sviluppata da un’idea di Fabio Abeni, promossa dall’Anpi di Cremona, ha  visto la raccolta di video interviste , registrate dal Gian Carlo Storti,  di quattro testimoni diretti o indiretti  dell’epoca e precisamente  di Marisa Priori Dolci (Cremona), Egle Cattaneo (Crema), Francesca Lupi (Gussola) e Barbara Santini (Cremona).

Nella serata è intervenuta direttamente Egle Cattaneo che nella sua testimonianza ha ricordato come i bambini e le bambine che vennero ospitati in città si presentarono “ tutti o quasi con le mani in tasca o raccolte dietro la schiena”. Interpellati risposero che le suore- dove prima erano ospitati- “ avevano loro raccomandato di tenere  le  mani  in tasca o raccolte dietro la schiena perché i comunisti che li avrebbero accolti gliele avrebbero tagliate”.

Egle Cattaneo parte da qui per raccontare la fatica che tutti fecero , bambini e genitori, per dare serenità a questi bimbi  che furono spaventati fin dall’inizio sui “ pericoli che avrebbero corso” da parte degli accoglitori.

Video di Gian Carlo Storti welfare cremona  Crema 31 agosto 2019

Tutti gli altri video del sito del welfare li trovi qui https://www.welfarenetwork.it/video/

1°foto da sx Corada,Cattaneo,Abeni

2°foto Balzari

3° foto Libro

4° foto pubblico 

 

Le video interviste di Marisa Priori Dolci (Cremona), Egle Cattaneo (Crema), Francesca Lupi (Gussola) e Barbara Santini (Cremona) registrate da Gian Carlo Storti le trovi qui.

(video) Un successo l’iniziativa Anpi ‘I treni della felicità’ Le Donne cremonesi del PCI impegnate nell’accoglienza di bambini nel 1946

 

389 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online