Lunedì, 22 luglio 2024 - ore 10.06

CREMA: Presentazione del libro: Rosina Paletta, Falene bianche di notte

Data: venerdì 26 maggio 2023, ore 18.00

| Scritto da Redazione
CREMA: Presentazione del libro: Rosina Paletta, Falene bianche di notte CREMA: Presentazione del libro: Rosina Paletta, Falene bianche di notte CREMA: Presentazione del libro: Rosina Paletta, Falene bianche di notte

Data: venerdì 26 maggio 2023, ore 18.00

Luogo: scuderie di Palazzo Terni de Gregorj, via Dante Alighieri, 20 - Crema

Presentazione del libro: Rosina Paletta, Falene bianche di notte, Gagio Edizioni, Crema 2023

Interviene: Rosina Paletta intervistata da Annalisa Pagano



Venerdì 26 maggio 2023 alle ore 18.00, nelle scuderie di Palazzo Terni de’ Gregorj (via Dante

Alighieri, 20 - Crema), Rosina Paletta, intervistata da Annalisa Pagano, presenterà il romanzo

Falene bianche di notte, Gagio Edizioni, Crema 2023. Il volume è arricchito da illustrazioni di

Luigi Cerabolini. La presentazione sarà accompagnata da brani musicali eseguiti dalla violinista

Veronica Moruzzi e dal pianista Simone Bolzoni.

«L’amore non è corpo, non è persona, né oggetto o cosa. L’amore è un’idea e le idee non muoiono

mai. Resistono, esistono per sempre». Bloccato sul letto di morte dalla Sclerosi Laterale

Amiotrofica, Mario, attende il ritorno di Margherita, nella speranza di un ultimo sguardo, di un

perdono, di parole che attendono da troppi anni di essere dette. Reduce da un tempo in cui era stato

un uomo vigoroso e attivo, Mario si rifiuta di prendere coscienza di una realtà che lo deruba ogni

giorno di un pezzo di vita e preferisce rifugiarsi nel consolante abbraccio dei ricordi. La sua

particolare condizione diventa così la scusa perfetta per la messa in scena di un’ampia saga

familiare, in cui compaiono numerosi personaggi che si avvicendano di generazione in generazione,

a volte perfino con gli stessi nomi, in una cascata vertiginosa di relazioni e intrecci che percorrono il

corso della storia mondiale Nell’involucro immobile del suo corpo, si sfidano le luci e le ombre di

genitori e fratelli, e poi le violenze, le avventure e gli amori di un secolo trascorso fra Italia e

Francia, un intero mondo interiore che sta per collidere e rischia di andare perduto per sempre. Ma

proprio nell’attesa di quell’ultimo incontro, e delle risposte che forse porterà, si fa infine strada la

possibilità di un modo radicalmente diverso di comunicare, attraverso la percezione extrasensoriale

di ciò che un altro individuo pensa o sente. In un oceano di impotenza, la telepatia appare come

ultima possibilità per raccontare la propria esistenza.

Rosina Paletta (Cariati, 1983) è vissuta fino a diciotto anni a Cirò, borgo antico della Magna Graecia, un tempo

Krimisa, patria del vitigno gaglioppo e dell’antico tempio di Apollo Aleo, affacciato sulle cristalline acque del mar

Ionio; dopo la maturità scientifica si trasferisce per un breve periodo presso la città di Napoli e successivamente inizia il

percorso di studi di Medicina e Chirurgia a Catanzaro, conseguendo la laurea magistrale con il massimo di voti. Dopo la

specializzazione in Neurologia si trasferisce dalla Calabria in Lombardia e inizia a lavorare come neurologa presso

ASST Mantova. Dal 2017 è dirigente medico in neurologia presso ASST Crema.

La passione per la scrittura nasce inconsapevole, sin da bambina inizia componimenti di brevi racconti e poesie. Basta

poco, solo una parola per dar spazio all’immaginazione e creare un piccolo mondo fantastico.

L’attività di medico e l’osservazione dei malati affetti da patologie che determinano l’immobilità e la difficoltà a

esprimersi porta l’autrice a immaginare la possibilità di una comunicazione alternativa e rivoluzionaria: la telepatia.

MODALITÀ DI ACCESSO

Ingresso libero fino a esaurimento dei 64 posti.

581 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online