Venerdì, 24 settembre 2021 - ore 08.57

Cremona Cinzia Fontana No alla scissione SI all’unità del PD

Tra i tanti appelli che girano per dire NO alla scissione, voglio condividere quello che mi è arrivato da un nostro circolo del territorio riunitosi ieri sera. Vi sono racchiusi tutto lo sgomento e tutta l'angoscia di una comunità che ha creduto e crede in un progetto come quello del PD e che vede in queste ore il rischio di un fallimento insanabile.

| Scritto da Redazione
Cremona Cinzia Fontana No alla scissione SI all’unità del PD Cremona Cinzia Fontana No alla scissione SI all’unità del PD

Nessuno ce lo perdonerà, nessuno! Fermiamoci!

"Il PD di Vaiano, riunito alle ore 21 in sessione allargata ai simpatizzanti, ha discusso circa la situazione che si è venuta a ricreare all’interno del Partito: all’unanimità ci si è trovati d’accordo circa l’assurdità di una prossima e futura scissione da parte di alcuni dirigenti. Parte della platea addirittura propone la chiusura del Circolo e l’interruzione dell’impegno

politico che vede il momento più importante nella realizzazione della FESTA DELL’UNITA’

Si ravvisa l’esigenza di arrivare ad un congresso in tempi rapidi, così da approfondire la linea politica unitaria che possa poi favorire consenso ed aggregare idee e proposte in vista delle prossime elezioni amministrative.

Al voto dobbiamo arrivare necessariamente con un partito unito ed un segretario forte e indiscusso. Occorre che si ritrovi la capacità di mettere da parte gli egoismi ed i personalismi per ritrovare il gusto della unità e della comunità di intenti: la squadra o la Ditta sono più importanti del singolo.

Siamo convinti che i tempi per un congresso ravvicinato consentano tuttavia una discussione aperta ed in grado di definire un una proposta programmatica articolata che possa coalizzare il necessario consenso.

Chiediamo con forza che i nostri dirigenti, aspiranti scissionisti, accolgano l’appello all’ unità perché convinti che diversamente le parti più deboli della ns. società verrebbero ulteriormente dimenticate e le aspirazioni per una società più equa giusta e meritocratica verrebbero messe in soffitta per qualche altro decennio, in attesa di una nuova guida così come già sta accadendo altrove.

Che il nostro appello vi possa giungere con tutta la forza e la passione che da sempre si riconosce ai compagni vaianesi da parte di tutti."

Circolo E Berlinguer A Moro di Vaiano Cremasco

1306 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online