Martedì, 22 settembre 2020 - ore 17.11

Cremona Cr. Forma ha premiato i migliori studenti dell’a.f. 2018/2019

“Erodoto diceva: "Educare non è riempire un secchio ma è accendere un focolare che una volta acceso poi possa continuare a bruciare da solo". Questo è ciò che cerchiamo di fare ogni giorno a Cr.Forma con grande consapevolezza e senso di responsabilità!

| Scritto da Redazione
Cremona Cr. Forma ha premiato i migliori studenti dell’a.f. 2018/2019

Cremona Cr. Forma ha premiato i migliori studenti dell’a.f. 2018/2019

 “Erodoto diceva: "Educare non è riempire un secchio ma è accendere un focolare che una volta acceso poi possa continuare a bruciare da solo". Questo è ciò che cerchiamo di fare ogni giorno a Cr.Forma con grande consapevolezza e senso di responsabilità!

 Oggi premiamo i ragazzi più meritevoli, ne valorizziamo i talenti e per fare ciò i nostri ragazzi hanno bisogno di essere circondati da persone che credono in loro: la famiglia in primis e i loro insegnanti con cui intraprendono un percorso di crescita che è un ascoltarsi ed arricchirsi reciprocamente. Ascoltiamoli sempre i nostri ragazzi perchè l'ascolto è il primo grande atto d'amore”.

 Questo l’intervento di apertura, tenuto dal Direttore Generale Dott.ssa Paola Brugnoli, della cerimonia di premiazione degli allievi migliori dell’a.f. 2018/2019, tenuta sabato 7 Dicembre presso l’aula magna della sede di Cremona di CR.FORMA.

 Gli attestati di merito sono stati consegnati a Ritz Ganna, Priori Anna, Pisati Lorenzo, Stefan Danut Mariandi della prima annualità; Joti Kaur, Masseroni Federico, Dridi Hamza, Gheorghita Luciano della seconda annualità; Uka Leonardo, Bresciani Chiara, Brazzale Leonardo, Gharradi Omar della terza annualità e Sondhi Ekta, Bodini Andrea, Ramera Mauro per la quarta annualità di specializzazione. I migliori dell’Istituto sono risultati Chiara Bresciani e Federico Masseroni.

 Due gli encomi speciali: al gruppo costituito dagli allievi Alice Bavetta, Emma Bertoldi, Greta Girelli, Joele Rebeccani e Vladut Simion Sansevrino per il progetto AICA “progetti digitali – iefp” e Martin Mosetich per il Premio di Bontà “Lidia Bittanti”.

 A conclusione della cerimonia, la Direzione, i docenti e le famiglie si sono stretti attorno ai premiati condividendo con loro un momento molto intenso ed importante di crescita.

 

 

 

 

542 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online