Venerdì, 13 dicembre 2019 - ore 06.42

Cremona I pakistani hanno celebrato la festa del fine Ramadam ‘eid ul fitar’ di Aftab Ahemed

Durante la festa del fine Ramadam che si è svolta a Cavatigozzi ed organizzata dalla comunità pakistana di Cremona si è pregato e condannato il terrorismo nel mondo: l’attacco in Arabia Saudita ed a Dacca dove hanno perso la vita anche nove italiani

| Scritto da Redazione
Cremona I pakistani  hanno celebrato la festa del fine Ramadam  ‘eid ul fitar’ di Aftab Ahemed Cremona I pakistani  hanno celebrato la festa del fine Ramadam  ‘eid ul fitar’ di Aftab Ahemed Cremona I pakistani  hanno celebrato la festa del fine Ramadam  ‘eid ul fitar’ di Aftab Ahemed Cremona I pakistani  hanno celebrato la festa del fine Ramadam  ‘eid ul fitar’ di Aftab Ahemed

Alla festa del ‘eid ul fitar’ hanno partecipato centinaia di persone fra cui molte donne e tanti bambini bambini.

Fra i molti mussulmani  pakistani e di origine africana residenti  a Cremona e provincia era presente anche Marnoch initial

La festa di fine Ramadan è un'importante ricorrenza nella vita di tutti i musulmani. Un evento da condividere con spirito di fratellanza universale. A Cremona il luogo del raduno autorizzato dal comune era Cavatigozzi, a circa 5 km dalla città, da raggiungere con propri mezzi. Chi non aveva l'auto è andato in bici o a piedi.

Dichiara Aftab Ahemed  : La comunità pakistana però si chiede si chiede  perché non si è potuto prendere accordi  per l’uso dei mezzi pubblici permettendo così a tutti, compresi gli ospiti in accoglienza, di andare nel salone in modo agevole e sicuro? I mezzi pubblici potevano essere concordati. Di qualsiasi fede siamo seguaci, ricordiamo che la prima regola è la sensibilità e la condivisione come esseri umani e civili. Il prossimo anno andiamo tutti insieme con i mezzi pubblici concordati e diamo un segno forte alla comunità cremonese. Siamo vicini ai fratelli musulmani nella gioia e nello spirito di pace.’.

Fonte :  Aftab Ahemed

1479 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online