Lunedì, 06 aprile 2020 - ore 17.09

Cremona per Ugo, Ugo per Cremona Inaugurata la mostra su Ugo Tognazzi ‘La voglia matta’

Con i figli di Tognazzi via alla mostra La Voglia matta al Museo del Violino: Ugo da Cremona racconta creatività nuova

| Scritto da Redazione
 Cremona per Ugo, Ugo per Cremona Inaugurata  la mostra su Ugo Tognazzi ‘La voglia matta’  Cremona per Ugo, Ugo per Cremona Inaugurata  la mostra su Ugo Tognazzi ‘La voglia matta’  Cremona per Ugo, Ugo per Cremona Inaugurata  la mostra su Ugo Tognazzi ‘La voglia matta’  Cremona per Ugo, Ugo per Cremona Inaugurata  la mostra su Ugo Tognazzi ‘La voglia matta’

Dice Galimberti , Sindaco di Cremona  : ‘Abbiamo inaugurato con i figli di Tognazzi, Riky, Gianmarco e Mariasole, nel primo giorno dell'anteprima della Festa del Torrone, la mostra La Voglia Matta al Museo del Violino. Un'esposizione all'interno delle tantissime iniziative organizzate in Cremona per Ugo: mostre, cinema ed eventi per il 25esimo anniversario della scomparsa dell'attore cremonese. La presenza dei figli di Tognazzi dice questo: Cremona per Ugo, Ugo per Cremona. La creatività di Ugo Tognazzi oggi, proprio dalla sua città, trova nuove strade. Lo diciamo quest’anno, nel 25esimo anniversario della sua scomparsa, e ogni anno. C’è un lavoro dietro tutto questo: una pubblica amministrazione che funziona, che trova i soldi, intercetta sponsor e fa progetti. Grazie a tutti quelli che hanno collaborato e hanno reso possibile tutto questo’.

Ricky, Gian Marco e Maria Sole Tognazzi hanno partecipato al Museo del Violino all'inaugurazione della mostra 'La voglia matta. Il cinema di Ugo Tognazzi', la rassegna che fa rivivere l’attività cinematografica dell’attore e regista. La voglia matta, dal titolo di un film diretto da Luciano Salce, è un omaggio alla vitalità, all’energia, alla tenacia, alla poliedricità di un attore che ha prestato il suo volto a circa 150 interpretazioni.

La prima sezione rievoca le tappe cruciali della sua ricca filmografia. Si va dai primi film comici degli anni Cinquanta – parodie, commedie leggere – ai veri e propri ruoli da protagonista del decennio successivo, al servizio di registi come Salce, Risi, Pietrangeli, Ferreri, Germi, che ne tratteggiano un’immagine di uomo medio, piccolo-borghese. Nella seconda sezione viene documentata l’attività sul set ad opera di alcuni tra i principali fotografi di scena: Rodrigo Pais, Divo Cavicchioli, Alfonso Avincola, Paul Ronald, tra gli altri. Conclude il percorso una sezione video con filmati provenienti dalle Teche Rai nelle quali è Tognazzi stesso a parlare della sua professione di attore, dei suoi film e del cinema.

La voglia matta. Il cinema di Ugo Tognazzi

24 ottobre 2015 – 10 gennaio 2016

Museo del Violino (piazza Marconi, 1 – Cremona)

martedì-domenica 10.00 – 18.00

ingresso libero

Ugo Tognazzi rivive a Cremona in una mostra che ne rievoca l’attività cinematografica. La voglia matta, dal titolo di un film diretto da Luciano Salce, è un omaggio alla vitalità, all’energia, alla tenacia, alla poliedricità di un attore che ha prestato il suo volto a circa 150 interpretazioni. Nella cornice dello spazio espositivo del Museo del Violino si snoda un percorso che accompagna lo spettatore in un viaggio di oltre 40 anni, condotto attraverso documenti originali che ricostruiscono la biografia artistica dell’attore cremonese nel clima culturale del tempo.

La mostra, promossa dal Comune di Cremona in collaborazione con l’Archivio Tognazzi Cremona, è curata da Elena Mosconi, Professore Associato di Storia del cinema presso l’Università di Pavia, e realizzata dall’Associazione culturale Tapirulan.

L’esposizione si avvale di collaborazioni con il Centro Sperimentale di Cinematografia – Cineteca Nazionale di Roma, le Teche Rai, il Centro Cinema Città di Cesena, l’Archivio della collezione Rodrigo Pais, e con archivi privati (Bice Brambilla e Mirko Fresia).

 

2372 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online