Martedì, 17 maggio 2022 - ore 19.58

CREMONA: PHISHING ALERT, CAMPAGNA CONTRO I CLIENTI BANCHE

MASSIMA ALLERTA PER LE POTENZIALI VITTIME, SE SIETE STATI VITTIMA DI PHISHING POTETE CONTATTARE IL NOSTRO SPORTELLO S.O.S. TRUFFE ONLINE.

| Scritto da Redazione
CREMONA: PHISHING ALERT, CAMPAGNA CONTRO I CLIENTI  BANCHE

Prima è stata, in ordine temporale, la volta di Intesa San Paolo ora è il turno anche di Unicredit. Sono numerose le segnalazioni di ricezioni di e-mail che sembrano provenire dalla banca e che sono in tutto e per tutto simili a quelle ufficiali sia in termini di aspetto che di impostazione della mail. Ovviamente il contenuto è il solito: si preannuncia il blocco del conto a causa del mancato riscontro ad una precedente richiesta dell’istituto di effettuare una verifica obbligatoria sul profilo di internet banking. Ovviamente si tratta di un tranello ordito per carpire i dati personali dei malcapitati e svuotare il loro conto.

Codacons: “E’ necessario prestare la massima allerta, soprattutto per le potenziali vittime che sono i correntisti Intesa e Unicredit. Ricordiamo che in caso di dubbio l’unica strada per evitare di rimanere vittime di attacchi di phishing (in questo caso, pare, provenienti dal Giappone) è quella di contattare la banca per chiedere conferma della genuinità delle comunicazioni. Ricordiamo che è a disposizione di tutte le vittime di phishing il nostro sportello S.O.S. Truffe online. Per informazioni sul tema, segnalazioni e per ricevere assistenza legale contattare il Codacons all’indirizzo codacons.cremona@gmail.com o al recapito 347.9619322”. 

1045 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria