Sabato, 25 gennaio 2020 - ore 11.21

Cremona Piano per il diritto allo studio 2019/2020 per un’educazione di qualità equa ed inclusiva

Via libera della Giunta comunale, poi il passaggio in commissione e infine in Consiglio

| Scritto da Redazione
Cremona Piano per il diritto allo studio 2019/2020 per un’educazione di qualità equa ed inclusiva

Cremona Piano per il diritto allo studio 2019/2020 per un’educazione di qualità equa ed inclusiva

Via libera della Giunta comunale, poi il passaggio in commissione e infine in Consiglio

Parere favorevole della Giunta comunale, su proposta dell’Assessore all’Istruzione Maura Ruggeri, al Piano degli interventi comunali per il diritto allo studio 2019/2020. Dopo questo passaggio, il testo verrà esaminato dalla competente commissione consiliare martedì 21 gennaio per approdare infine il 27 gennaio in Consiglio comunale per l’approvazione.

Il documento restituisce la fotografia completa dell’offerta formativa cittadina dal nido all’università e il quadro delle risorse complessivamente in campo a supporto del sistema scolastico che, per l’anno scolastico 2019/20, superano i 4 milioni e mezzo di euro di cui 460.000,00 all’anno a carico del Settore Politiche Educative. Tali risorse riguardano sia gli investimenti comunali in servizi che potenziano ed ampliano le opportunità di frequenza scolastica, sia gli interventi economici di sostegno ad alunni e famiglie, sia le azioni di supporto alle progettualità delle scuole che hanno presentato progetti coerenti con gli indirizzi condivisi con l’Amministrazione comunale.

Due sono le finalità che si prefigge il Piano: mantenere il forte investimento comunale per quanto riguarda l’offerta formativa territoriale che costituisce una scelta importante e non scontata; confermare e valorizzare un sistema consolidato e di qualità di servizi educativi comunali, con particolare attenzione a quelli destinati alla fascia 0/6 anni ed ai servizi di orientamento e di accompagnamento dei ragazzi e delle famiglie alla scelta scolastica e lavorativa.

“Il documento - dichiara l’Assessore Maura Ruggeri – è frutto di un importante lavoro dell’intero Settore delle Politiche Educative, fa leva sui punti di forza di un’offerta formativa territoriale completa e articolata e, nel suo insieme, capace di stare al passo con le innovazioni richieste al sistema scolastico. Il Piano coglie anche le complessità con cui il sistema scolastico si sta confrontando: i riflessi del calo demografico sulla tenuta complessiva dell’offerta scolastica, la difficoltà crescente delle famiglie nell’assolvimento dei compiti educativi, l’aumento dei disturbi dell’apprendimento e dei problemi relazionali degli studenti, l’integrazione degli alunni stranieri. Problemi da affrontare nell’ambito del percorso di confronto e di condivisione che stiamo portando avanti con le scuole e con tutti i soggetti interessati”.

Cremona, 16 gennaio 2020

256 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online