Venerdì, 24 maggio 2024 - ore 06.51

CREMONA: Sosta in città: primo passo per avere un unico gestore

| Scritto da Redazione
CREMONA: Sosta in città: primo passo per avere un unico gestore

 Approvate oggi dalla Giunta comunale tre delibere inerenti la sosta. Il primo atto riguarda la visione strategica della sosta, con l’obiettivo importantissimo di avere un unico gestore dei parcheggi in città, nell’ottica di integrare completamente le azioni sulla sosta e, al contempo, migliorare il servizio per gli utenti. Si rende pertanto necessario, per l’Amministrazione, esplorare le diverse soluzioni possibili, anche con la collaborazione di AEM Cremona S.p.A., alla quale è stato dato l’indirizzo di effettuare le verifiche economiche-finanziare per sostenere le possibili scelte.

Alcuni interventi sulla sosta sono contenuti nella seconda delibera approvata. Le azioni strategiche su sosta e mobilità sostenibile sono infatti in atto: dall’incentivazione dell’utilizzo dei parcheggi corona gratuiti con le navette e la nuova istituzione della Linea U, agli autobus elettrici in arrivo a marzo, dalla prossima pubblicazione della manifestazione di interesse per la micro-mobilità elettrica, ai lavori sul parcheggio multipiano nei pressi della stazione.

Tra le azioni previste vi sono anche quelle sulle tariffe in struttura di AEM, così come da indirizzi già approvati dalla Giunta, in linea con quanto individuato dallo studio sui parcheggi e l’offerta di sosta a Cremona del Politecnico di Milano e con le scelte attuate da altre città vicine. In particolare, nel parcheggio Santa Tecla la tariffa sarà di un massimo giornaliero per 24h di soli 6 Euro. Nel parcheggio di via Villa Glori il massimo giornaliero per 24h sarà a 12,00 Euro. Sono confermate le agevolazioni come i gratta e sosta distribuiti nei negozi nel periodo natalizio e validi sino a fine anno. La tariffe dell’autosilo Massarotti sarà di un massimo giornaliero 24h di soli 6 euro. E’ confermata infine un’ora di sosta gratuita, dalle ore 13:00 alle ore 14:00, in tutti i parcheggi a raso.

L’ultima delibera riguarda le tariffe di competenza di Saba Italia S.p.A. Saba Italia S.p.A ha infatti comunicato che si riserverà di applicare l’adeguamento ISTAT prevedendo quindi un aumento della tariffa oraria per il parcheggio di piazza Marconi e la possibilità di un aumento della tariffa dei parcheggi a raso di sua pertinenza (al momento non ancora attuato). In questo caso l’Amministrazione può solo prenderne atto, così come previsto dalla convenzione esistente con Saba Italia S.p.A. Anche alla luce di questo, appare importante la scelta di passare ad un unico gestore (AEM Cremona S.p.A.) in modo da avere politiche della sosta controllate e programmate.

E’ intenzione dell’Amministrazione illustrare i contenuti delle delibere approvate e tutte le azioni inerenti la sosta in un’apposita seduta della competente commissione consiliare che verrà convocata entro i primi dieci giorni di marzo.

446 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria