Mercoledì, 18 maggio 2022 - ore 04.52

Cremona Suggestivi scorci PLIS del Po e Morbasco - 1° calendario delle GEV

Per raccontare il patrimonio naturale del Parco e una parte delle attività svolte per la sua tutela

| Scritto da Redazione
Cremona Suggestivi scorci  PLIS del Po e  Morbasco - 1° calendario delle GEV

Cremona Suggestivi scorci del PLIS del Po e del Morbasco nel primo calendario delle GEV

 Per raccontare il patrimonio naturale del Parco e una parte delle attività svolte per la sua tutela

 Cremona, 29 dicembre 2021 – Una raccolta delle immagini di alcuni tra gli scorci più suggestivi del Grande Fiume, il Po, scatti realizzati dalle GEV (Guardie Ecologiche Volontarie) nelle varie zone dei Comuni che fanno parte del PLIS (Parco Locale di Interesse Sovracomunale) del Po e del Morbasco nel susseguirsi delle stagioni. Così è stato realizzato il primo calendario della Guardie Ecologiche Volontarie che accompagnerà il succedersi dei mesi per il 2022.

 Un progetto che, attraverso alcune fotografie del Po e del territorio che lo circonda, vuole raccontare attraverso le immagini non solo il patrimonio naturale del Parco, ma anche una parte dell’attività delle GEV che vigilano su di esso, con costanza e dedizione, integrando la loro attività di volontari con quella svolta dagli enti pubblici.

 Le Guardie Ecologiche Volontarie sono infatti cittadine e cittadini che decidono di dedicare parte del loro tempo alla difesa e tutela dell'ambiente, trasmettendo le proprie conoscenze e la propria passione con azioni quotidiane nel territorio, svolgendo compiti di vigilanza, controllo, educazione ambientale, verificando l'osservanza della normativa ambientale per quanto di loro competenza.

 Amore per la natura, rispetto per le specie animali e vegetali del Parco e, soprattutto, per il nostro ambiente di vita: sono alcuni dei valori che hanno guidato la realizzazione di questo calendario dove molte delle fotografie che contiene sono state scattate dal coordinatore delle GEV Danio Milanesi.

 “Le foto rappresentano un mezzo di comunicazione importante per parlare e raccontare il Grande Fiume, la vita che scorre vicino alle sue sponde ed anche l'importanza che il Po riveste in qualità di corridoio ecologico, ma soprattutto luogo della memoria, di aggregazione, di patrimonio naturale. Un patrimonio di tutti, da tutelare, conoscere e comprendere, anche grazie alle belle immagini che sono state scelte per questo calendario”, commenta il Vice Sindaco Andrea Virgilio.

 “Vi è sempre maggiore consapevolezza di quanto l'ambiente sia un bene per tutti, prezioso e insostituibile, e di quanto sia un bene anche vulnerabile. Per questo le GEV rivestono per il PLIS del Po e del Morbasco una risorsa importante ed un valore aggiunto: i volontari contribuiscono infatti alla protezione dell'ambiente naturale soprattutto attraverso l'attività di sensibilizzazione della cittadinanza e di coloro che frequentano il Parco”, dichiara infine il Vice Sindaco.

 Copie della prima edizione del calendario saranno distribuite ai vari Comuni appartenenti al PLIS, alle Guardie Ecologiche che collaborano ogni giorno per la tutela del Parco, oltre che ai rappresentanti di alcune realtà attive sul territorio.

 

336 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online