Venerdì, 13 dicembre 2019 - ore 07.16

Daily Desiderio La proposta del cremonese Riccardo Benassi esposta ad Artline Milano fino al 10 gennaio

Trenta progetti per il Parco d’Arte Contemporanea di CityLife . Daily Desiderio è un intervento pubblico formato da una struttura minimale in alluminio verniciato il cui nucleo pulsante è un display a LED bianchi. Questa mostra racconta il processo di grande respiro e di ampia condivisione attraverso il quale un nuovo quartiere di Milano prenderà vita e luce – ha dichiarato l’assessore alla Cultura Filippo Del Corno –.

| Scritto da Redazione
Daily Desiderio La proposta del cremonese  Riccardo Benassi  esposta ad Artline Milano fino al 10 gennaio Daily Desiderio La proposta del cremonese  Riccardo Benassi  esposta ad Artline Milano fino al 10 gennaio

Fino al 10 gennaio 2016 Palazzo Reale ospita “ARTLINE MILANO. 30 progetti per il Parco d’Arte Contemporanea”, la mostra dei progetti realizzati per il parco di CityLife dagli artisti invitati al concorso under 40 promosso dal Comune di Milano in collaborazione con il comitato scientifico di ArtLine Milano. La mostra, aperta con ingresso gratuito nel piano nobile del Palazzo, presenta 30 opere – tra disegni, bozzetti, maquette, rendering, fotografie e video – con l’intento di accompagnare la nascita del Parco d’Arte Contemporanea di Milano che sorgerà nel quartiere di CityLife – l’area di riqualificazione urbana dello storico polo urbano della Fiera di Milano – attraverso una condivisione corale dei progetti concepiti per questo nuovo spazio cittadino.Il progetto del Parco d’Arte Contemporanea di Milano, infatti, è stato concepito come un itinerario espositivo articolato che mette a frutto tutto il potenziale dell’arte contemporanea, permettendo un’ampia ricognizione dell’odierna identità pubblica dell’arte. Pertanto, i curatori del progetto ArtLine Milano – Sara Dolfi Agostini e Roberto Pinto – hanno invitato 30 artisti fra italiani e stranieri appartenenti alla generazione under 40, con un curriculum già importante e significativo, a proporre un progetto d’arte site-specific da inserire nel nuovo contesto urbano di CityLife.“Questa mostra racconta il processo di grande respiro e di ampia condivisione attraverso il quale un nuovo quartiere di Milano prenderà vita e luce – ha dichiarato l’assessore alla Cultura Filippo Del Corno –. CityLife infatti diventerà il luogo, peraltro sempre più accessibile e ‘vicino’ grazie alla recente apertura della fermata Tre Torri della M5, in cui arte, architettura e natura evolveranno insieme, rappresentando in ogni campo lo spirito dei nostri tempi e il meglio dei talenti creativi contemporanei. Così che anche Milano, come accade a New York con il progetto ‘Highline’ o a Rotterdam con lo ‘Sculpture International Rotterdam’, avrà un nuovo luogo d’incontro e di bellezza, capace non solo di dare un’identità forte a un nuovo quartiere, ma anche di confermare la sua stessa identità di straordinaria città d’arte e di incubatrice di avanguardie in tutti i campi del pensiero creativo”.Una giuria composta da personalità di rilievo internazionale, selezionerà tra i 30 progetti gli 8  vincitori, le cui opere entreranno permanentemente a far parte del Parco d’Arte contemporanea di Milano.

-----------

Daily Desiderio La proposta di Riccardo Benassi : Daily Desiderio è un intervento pubblico formato da una struttura minimale in alluminio verniciato il cui nucleo pulsante è un display a LED bianchi. All’interno del display LED , Riccardo Benassi si impegna a trasmettere-grazie ad un sistema di broadcasting remoto ,integrato ed autonomo-un nuovo messaggio testuale per ogni giorno della sua vita, dal giorno di inaugurazione dell’opera fino alla morte dell’artista stesso. Quando la morte dell’artista sopraggiungerà, i messaggi ricominceranno da capo, in loop.Il progetto è stato realizzato collaborando con diverse persone - alcune reisidenti a Cremona - tra cui Tiziano Colombi, Benassi Nunzio, Daniele Gasparinetti, Daniela Storti, Yaser Ahmady, Matteo Gerevini, Marianna Liosi, Dario Frettoli, Marica Martella e David Smith.

------------

Riccardo Benassi si muove tra ricerca sonora e visuale. È nato nel 1982 a Cremona sulle rive del fiume Po, e al momento vive e lavora a Berlino, dove a breve inizierà una residenza promossa da Artisti per Frescobaldi presso il Künstlerhaus Bethanien. Il suo lavoro è stato incluso in diverse collezioni pubbliche e private in Italia e all’estero, ed è stato esposto in numerose istituzioni tra cui VeneKlasen/Werner, Berlino; MAXXI, Roma; Macro, Roma; MAMbo, Bologna; Museo Marino Marini, Firenze; Deutsche Bank Kunsthalle, Berlino; PAC, Milano; NCCA, Mosca; OCAT, Shangai. Ha recentemente pubblicato Lettere dal sedile del passeggero quando nessuno è al volante (Mousse Publishing 2010), Briefly, Ballare (Danilo Montanari 2012), Attimi Fondamentali (Mousse Publishing 2012), Techno Casa (Errant Bodies 2015) e Sicilia Bambaataa (NERO Publishing 2015).

1623 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online