Martedì, 30 novembre 2021 - ore 04.21

Dal Kenya una lezione di civiltà di Licio D’Avossa

L’eroe che ha impedito una strage è deceduto dopo 30 giorni. Era un vice-preside di una scuola secondaria di Mandera, località kenyana.

| Scritto da Redazione
Dal Kenya una lezione di civiltà  di Licio D’Avossa

Gentile direttore, in riferimento alla mia ( del dicembre 2015 nella quale le scrivevo a proposito della tentata strage di cristiani che viaggiavano su un autobus insieme a musulmani, mi è giunta notizia della morte dell’eroe che, in quell'occasione, ha urlato: ‘O ci uccidete tutti o nessuno’. Era un vice-preside di una scuola secondaria di Mandera, località kenyana. Per questo è stato colpito da cinque proiettili che lo hanno portato alla morte trenta giorni dopo. Oggi ho appreso che la comunità di Mandera, costituita da musulmani, cristiani ed esponenti di altre religioni, è riuscita ad accogliere soldi da destinare alla famiglia della vittima che io continuo a considerare un eroe. Questa piccola comunità interreligiosa ha dato una vera e propria lezione di civiltà a un mondo che si definisce tale ma che spesso tale non è. (...) Licio D'Avossa (Cremona ) in Mambrui (Kenya)

 

 

913 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online