Venerdì, 03 dicembre 2021 - ore 07.44

Davide Persico: hanno sfrattato una copia di gazze, una vera tristezza.

Queste foto le ho scattate lo scorso anno dalla finestra di casa. Lo scorso marzo una coppia di gazze ha allevato tre piccoli.

| Scritto da Redazione
Davide Persico: hanno  sfrattato una copia di gazze, una vera tristezza.

Davide Persico: hanno  sfrattato una copia di gazze, una vera tristezza.

Queste foto le ho scattate lo scorso anno dalla finestra di casa. Lo scorso marzo una coppia di gazze ha allevato tre piccoli.

Ogni anno utilizzano lo stesso nido, restaurandolo o consolidandolo. Stamane è stato abbattuto per una potatura. Ho provato a spiegare o a far temporeggiare i lavori, per altro per nulla urgenti, ma non c'è stato nulla da fare.

Ora, potrà sembrare banale questa mia presa di posizione. Si potrà etichettarmi come verde, ecologista, ambientalista, ambientalista da salotto, maniaco naturalista da chi considera questa specie dannosa o parassita di altre o da chi non considera la vita animale proprio.

Ma non è questo il punto. Il punto è il rispetto. E non nei miei confronti, io non centro nulla.

Le stavo osservando, in questi giorni, mentre ripristinavano il nido per una nuova covata, bastava solo un po' di attesa, di rispetto, di ridicola gentilezza. Dargli, se proprio impossibile evitare la potatura, almeno ancora una stagione, o anche solo qualche mese. Ma no, niente da fare, bisogna farlo subito che sennò... sennò niente. La pianta era giovane e vigorosa, in piena salute. Adesso con quei moncherini in bella vista è proprio un bello spettacolo. Si è fatto proprio un bel lavoro...

Non mi si chiami estremista, se volete romantico, sognatore, osservatore. Amo la bellezza in generale ed in particolare della natura e trovo stupido, molto stupido privarcene per praticità o perché tanto sono solo uccelli.

Non lo so, ma questa cosa mi ha reso triste. Mi spiace essermi scagliato urlante verso l'autore dell'opera in corso, però volevo cercare di salvare una "famiglia" e goderne, egoisticamente, della bellezza ancora per qualche tempo.

Un vero peccato. Una vera tristezza.

(si tratta di una riflessione, non si tollerano commenti con insulti a nessuno)

353 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online