Martedì, 07 febbraio 2023 - ore 19.20

dem SENATO: VERINI (PD) A LA RUSSA, ORA BASTA, NON FACCIA IL PRESIDENTE A MEZZO SERVIZIO

Spero, Presidente, che non risponda ‘me ne frego’, come ha fatto fin qui e possa davvero riflettere su quanto le ho rappresentato”

| Scritto da Redazione
dem SENATO: VERINI (PD) A LA RUSSA, ORA BASTA, NON FACCIA IL PRESIDENTE A MEZZO SERVIZIO

SENATO: VERINI (PD) A LA RUSSA, ORA BASTA, NON FACCIA IL PRESIDENTE A MEZZO SERVIZIO

“Nel momento in cui si è chiamati a rivestire fondamentali cariche dello Stato si deve essere, ed essere percepiti, come personalità dello Stato, rigorosi tutori del prestigio e del ruolo costituzionale delle Istituzioni. Nella forma e nella sostanza. Diversamente, si delegittimano ruolo e funzione, si è e si è percepiti come Presidenti di parte. Anche dentro il Senato”. Così Walter Verini senatore Pd in una lettera aperta indirizzata al Presidente del Senato Ignazio La Russa pubblicata oggi su La Repubblica. “Lei sta facendo di tutto – scrive Verini - per esercitare questa altissima funzione in maniera opposta a quello che dovrebbe essere. Una volta rivendica possesso ed esibizione privata di busti di Mussolini. (E già, oltretutto, l'esibizione non è più privata). E non manca di celebrare anniversari del Msi di Almirante. Poi esterna quasi quotidianamente nella polemica politica come fosse, invece della seconda carica dello Stato, la seconda carica del partito di Meloni. Non manca di partecipare a iniziative elettorali della destra. La sua presenza era anche annunciata ad una riunione del vertice di FdI”. “Suoi predecessori, sia in Senato che alla Camera - spiega il senatore Pd - non cancellarono le proprie appartenenze, i propri percorsi politici. Ma non facevano i Presidenti a mezzo servizio: metà presidenti, metà dirigenti di partito. Spero, Presidente, che non risponda ‘me ne frego’, come ha fatto fin qui e possa davvero riflettere su quanto le ho rappresentato”.

141 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online