Domenica, 29 gennaio 2023 - ore 19.18

#demPdLomb SANITÀ, ROZZA (PD): “LA REGIONE SPARA LE ULTIME CARTUCCE ELETTORALI

La campagna elettorale evidentemente fa fare miracoli,Fontana si è svegliato, annunciando iniziative fuori tempo massimo e che avrebbe dovuto prendere 5 anni fa

| Scritto da Redazione
#demPdLomb SANITÀ, ROZZA (PD): “LA REGIONE SPARA LE ULTIME CARTUCCE ELETTORALI

Gruppo consiliare del Partito Democratico in Regione Lombardia

 

 SANITÀ, ROZZA (PD): “LA REGIONE SPARA LE ULTIME CARTUCCE ELETTORALI CON INIZIATIVE CHE AVREBBE DOVUTO PRENDERE CINQUE ANNI FA”

 

“La campagna elettorale evidentemente fa fare miracoli, perché solo oggi la giunta Fontana si è svegliata, annunciando iniziative - fuori tempo massimo e che avrebbe dovuto prendere cinque anni fa - sulle assunzioni, sugli alloggi e sulle liste d’attesa. Tre temi su cui, come gruppo Pd, battiamo il chiodo dall’inizio di questa legislatura e non solo” così la consigliera regionale del Pd Carmela Rozza interviene, a margine della conferenza stampa dell’assessore al Welfare Guido Bertolaso che oggi ha annunciato le nuove linee di programmazione per il 2023.



“Per quanto riguarda le assunzioni non possiamo che dire ‘finalmente!’ - esclama la consigliera, in merito alle risorse annunciate per il potenziamento dell’assistenza ospedaliera e territoriale – Ancora, però, non sappiamo in quale modo sarà reperito questo personale, la Lombardia è l’unica regione che non fa concorsi, e non è ancora chiaro quale sia la dotazione specifica per la sanità territoriale, prevista invece dalla legge nazionale”.



“E mentre si parla di nuove assunzioni, si chiede ad Aler una ricognizione sugli alloggi da mettere a disposizione per il personale sanitario, le due iniziative sarebbero dovute andare, come minimo, di pari passo – prosegue Rozza, in riferimento al protocollo d’intesa, sempre annunciato oggi – iniziative che noi chiediamo dal 2020 e, dopo l’ennesimo nostro ordine del giorno, hanno finalmente deliberato una ricognizione. Ma quanto tempo ci vorrà ancora perché questi alloggi siano effettivamente assegnati? Per il momento ci sono solo piccoli accordi con i singoli ospedali, ma intanto il personale sanitario continua a scappare dalla nostra regione”.



Sulle liste d’attesa, accogliendo e attuando la nostra proposta di finanziare le prestazioni aggiuntive degli operatori sanitari, la giunta Fontana ha di fatto masso una pezza alla delibera di novembre che si era rivelata quasi del tutto inutile - conclude Rozza, riferendosi alla proroga dei contratti di reclutamento straordinario – dobbiamo sottolineare però che si tratta di un intervento che durerà solo tre mesi, con uno stanziamento assai limitato”.



Milano, 28 dicembre 2022



 Ufficio stampa Gruppo PD  Consiglio regionale della Lombardia

|3393887268 - 0267482279

 

 

 

 

 

 
183 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online