Mercoledì, 22 gennaio 2020 - ore 10.01

Dipendenti province: nessun esubero, solo ricollocazione| Intervista con Luciano Pizzetti (pd)

Pizzetti ribadisce anche i percorsi ed i tempi sulla legge elettorale e sulle riforme istituzionali.

| Scritto da Redazione
Dipendenti province: nessun esubero, solo ricollocazione| Intervista con Luciano Pizzetti (pd)

Il sito ha intervistato, telefonicamente, il sottosegretario alle Riforme Luciano Pizzetti  su tre temi:

-il problema della ricollocazione del personale delle Province ( anche quella di Cremona);

-i contenuti della legge di stabilità che è in approvazione in parlamento;

-l’agenda delle Riforme costituzionali e della legge elettorale.

Su tutte le questioni le sue risposte sono state molto chiare.

Sul problema del personale delle Province ribadisce con forza che non ci sarà nessun licenziamento , ma il personale sarà ricollocato ( nella misura complessiva del 50%) in altre pubbliche amministrazioni nell’abito della stessa provincia. Ciò si rende necessario in quanto in applicazione della legge Delrio – che ha cambiato le Province in Area Vasta- le funzioni di questi enti saranno ridotte e trasferite ad altri enti (comuni e regioni). Capisce le preoccupazioni  dei dipendenti ma ribadisce che non vi saranno licenziamenti ma solo ricollocazione di personale.

La Legge di stabilità che sta per essere approvata dal Parlamento contiene  elementi positivi che metteranno il paese sulla strada del suo rilancio e dello sviluppo.

Sulle Riforme Costituzionali e sulla legge elettorale evidenzia che le modifiche sono state concordate e che quindi il parlamento è chiamato a dare seguito alle intese  sia per dare al paese una nuova legge elettorale che una riforma dello stato che superi , finalmente, il bicameralismo perfetto.

Una conversazione interessante che merita di essere ascoltata.

Intervista  Gian Carlo Storti, welfarecremonanetwork, Cremona 22 dicembre 2014

Ascolta l’intervista

Allegati audio:

Audio 1:

1920 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria

La telefonata con Laura Valenti (Flc-Cgil Cremona)  A che punto siamo  con il confronto con il Governo sulla Scuola?

La telefonata con Laura Valenti (Flc-Cgil Cremona) A che punto siamo con il confronto con il Governo sulla Scuola?

In questa breve telefonata Laura Valenti, segretaria generale FLC-Cgil Cremona) fa il punto della situazione del confronto con il governo a seguito della revoca dello sciopero del 17 maggio indicando i problemi aperti: No alla regionalizzazione del sistema istruzione, questione dei precari e ulteriori risorse economiche da garantire al personale di ogni ordine e grado