Venerdì, 17 agosto 2018 - ore 20.35

Diritto allo studio Lombardia PIZZUL (PD): ‘REGIONE INVESTA PIÙ RISORSE PER GLI STUDENTI UNIVERSITARI’

Regione Lombardia non investe risorse sufficienti per garantire servizi universitari e copertura totale delle borse di studio. Lo denunciano i consiglieri regionali del Pd che sul tema hanno presentato un’interrogazione a risposta immediata, trattata nella seduta odierna del Consiglio regionale.

| Scritto da Redazione
Diritto allo studio Lombardia  PIZZUL (PD): ‘REGIONE INVESTA PIÙ RISORSE PER GLI STUDENTI UNIVERSITARI’

Diritto allo studio Lombardia  PIZZUL (PD): ‘REGIONE INVESTA PIÙ RISORSE PER GLI STUDENTI UNIVERSITARI’

Regione Lombardia non investe risorse sufficienti per garantire servizi universitari e copertura totale delle borse di studio. Lo denunciano i consiglieri regionali del Pd che sul tema hanno presentato un’interrogazione a risposta immediata, trattata nella seduta odierna del Consiglio regionale.

“La copertura delle borse di studio non arriva mai al 100 per cento degli idonei – fa sapere Fabio Pizzul, capogruppo del Pd e firmatario della qt –. E questo perché Regione Lombardia investe da anni solo poco più di 650mila euro, esattamente 687mila, e al costo complessivo partecipano sia risorse statali che tasse regionali, quindi, di fatto, soldi delle stesse famiglie che poi hanno diritto a questi contributi per far studiare i figli”.

Esiste, tuttavia, un Tavolo tecnico per il Diritto allo studio universitario che però “non è stato più convocato da un anno e in fase di rinnovo di convenzioni urge un nuovo incontro – prosegue Pizzul –. Nell’interrogazione abbiamo proprio chiesto come l’assessore regionale all’Istruzione intenda procedere per affrontare le criticità e in quali tempi intenda convocare il Tavolo”.

Dal canto suo, l’assessore Rizzoli ha assicurato che “è già prevista a breve la convocazione del Comitato regionale per il diritto allo Studio universitario, organismo di collaborazione e di partenariato istituzionale, nell’ambito del quale, con i rettori degli atenei lombardi e le rappresentanze studentesche, sarà avviato il percorso di rinnovo delle Convenzioni”, fa sapere Pizzul, secondo il quale sarebbe però bene riavviare anche e prioritariamente il tavolo tecnico.

E per ovviare alle criticità, la Giunta ha annunciato che presenterà, in fase di assestamento di bilancio 2018, un aumento di stanziamento per arrivare a una maggiore percentuale di copertura rispetto agli studenti idonei. “Un impegno che ci fa ben sperare, ma sul quale vigileremo attentamente”, conclude Pizzul.

Milano, 22 maggio 2018

199 visite

Articoli correlati