Giovedì, 23 maggio 2024 - ore 08.22

Europa. La nuova legislatura è partita |Alessia Mosca (pd-pse)

Veniamo da tre settimane dense di eventi. Eletto il Presidente della Commissione europea, Jean-Claude Juncker (che ha presentato il suo programma).

| Scritto da Redazione
Europa. La nuova legislatura è partita |Alessia Mosca (pd-pse)

L’inizio ufficiale della legislatura, il primo di luglio, è stata per me un’emozione grandissima. Già dai primi momenti è stato chiaro che il lavoro che si deve fare qui sarà moltissimo, se vogliamo davvero contribuire a rifondare l’Europa. E voglio metterci tutto l’impegno e la passione possibili. Il giorno dopo l’inizio dei lavori, il 2 luglio, è stata un’altra giornata importante, non solo per me ma per l’Italia intera: il nostro Paese ha preso il testimone dalla Grecia e guiderà, per sei mesi, l’Unione europea. Un tempo davvero contingentato, che dovrà essere usato al massimo, cogliendo tutte le occasioni possibili per segnare un cambiamento, nel metodo e nel merito. Martedì 15 luglio abbiamo votato, in seduta plenaria, l’elezione del Presidente della Commissione europea, Jean-Claude Juncker (che ha presentato il suo programma). Ho spiegato qui le ragioni del mio voto a favore. Nel pomeriggio è stato affrontato, tra gli altri argomenti, anche il ritiro della proposta di direttiva sul congedo di maternità: ho presentato una dichiarazione scritta in cui chiedo che la Commissione e il Consiglio riconsiderino questa decisione e portino avanti la proposta fino alla sua approvazione, dimostrando nei fatti che l’Unione europea non si compone di soli accordi economici ma fonda la sua esistenza sulla garanzia e l’estensione dei diritti e della libertà fondamentali. Sempre martedì pomeriggio abbiamo ascoltato il Commissario al commercio, Karel De Gucht, che ha riportato al Parlamento i progressi compiuti durante il negoziato per il TTIP (Partenariato transatlantico su commercio e investimenti). Io ho fatto un intervento in aula, chiedendo alla Commissione il mantenimento degli impegni in merito di diritto del lavoro, protezione dei consumatori e dei produttori agroalimentari. Si tratta di un tema che tocca da vicino il nostro Paese, quindi sarà mia cura mandarvi aggiornamenti costantemente. Infine, sono state decise le commissioni parlamentari e le delegazioni per i rapporti con i Paesi esterni all’Unione europea: io farò parte, come membro titolare, della Commissione sul Commercio Internazionale (INTA) e, come membro sostituto, della Commissione sulla Politica economica e monetaria (ECON). Una sfida nuova, che ho deciso di intraprendere perché penso che nell’esito dei negoziati internazionali al momento in corso (con gli Stati Uniti, il Giappone, la Cina, ma non solo) risieda gran parte del futuro non solo dell’Unione europea ma anche dei suoi singoli Stati membri. Per quanto riguarda le delegazioni, invece, sarò membro titolare nella delegazione per le relazioni con la penisola arabica e membro sostituto in quella per le relazioni con gli Stati Uniti.

Alessia Mosca Parlamentare Europea (Pd-PSE)

  

1170 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria