Martedì, 15 ottobre 2019 - ore 17.56

Firma l’appello per chiedere al Parlamento di legalizzare la cannabis |Iniziativa Radicale

Onorevoli Parlamentari, Nel novembre 2016 grazie alle firme di 68mila cittadini è stata depositata in Parlamento una proposta d’iniziativa popolare per legalizzare la cannabis e per decriminalizzare l’uso di altre sostanze. I cittadini italiani si sono espressi molte volte a favore di questo tema ma da troppo tempo aspettano una risposta dal Parlamento.

| Scritto da Redazione
Firma l’appello per chiedere al Parlamento di legalizzare la cannabis |Iniziativa Radicale

Firma l’appello per chiedere al Parlamento di legalizzare la cannabis |Iniziativa Radicale

Onorevoli Parlamentari, Nel novembre 2016 grazie alle firme di 68mila cittadini è stata depositata in Parlamento una proposta d’iniziativa popolare per legalizzare la cannabis e per decriminalizzare l’uso di altre sostanze. I cittadini italiani si sono espressi molte volte a favore di questo tema ma da troppo tempo aspettano una risposta dal Parlamento.

In questa Legislatura non se ne è discusso neanche un minuto mentre le casse dei narcotrafficanti continuano a riempirsi. Dal Canada e dagli Stati Uniti arrivano notizie sulla diminuzione dei consumi di cannabis tra i giovani dopo la legalizzazione, mentre in Italia si confermano i danni delle politiche proibizioniste.

Politiche che non hanno scalfito un mercato che conta circa 6.1 milioni di consumatori in Italia ,ma che invece hanno criminalizzato i cittadini, riempito le carceri, intasato i tribunali ma soprattutto hanno spinto i nostri giovani tra le mani della criminalità organizzata.

L’uso della cannabis in Italia è già libero, rendiamolo legale.

Si affronti dentro e fuori il Parlamento un dibattito serio e responsabile su questo tema troppo spesso strumentalizzato ma buono per ogni campagna elettorale.

Il primo passo è la ricostruzione di un intergruppo Parlamentare per la Legalizzazione che possa riportare il tema all’attenzione dell’Aula.

Speriamo, Onorevoli Parlamentari, che vorrete essere con noi in questa campagna, su uno dei temi sociali più drammatici del nostro Paese.

Per firmare clicca qui

 

376 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online