Mercoledì, 29 giugno 2022 - ore 02.57

Firma Petizione di Altroconsumo Stop al caro-spesa: più 'buoni spesa'

Chiediamo al Governo di vigilare sui rincari e di estendere e rendere accessibili a più persone i "buoni spesa" già esistenti. Firma l'appello.

| Scritto da Redazione
Firma Petizione di Altroconsumo Stop al caro-spesa: più 'buoni spesa'

Firma Petizione di Altroconsumo Stop al caro-spesa: chiediamo 'buoni spesa' per più famiglie

I prezzi degli alimenti sono in continua crescita. Chiediamo al Governo di vigilare sui rincari e di estendere e rendere accessibili a più persone i "buoni spesa" già esistenti. Firma l'appello.

Stop al caro-spesa: chiediamo buoni spesa per più famiglie (altroconsumo.it)

 +43% l'olio di semi di girasole, +17% la farina 00 e la pasta, +16% un chilo di zucchine e +11% un litro di olio extravergine di oliva. Sono solo alcuni dei prodotti alimentari che nell'ultimo anno sono aumentati in maniera preoccupante. La nostra recente indagine sui prezzi dei prodotti alimentari sugli scaffali di Iper, Supermercati e discount mostra aumenti in costante crescita anche nell'ultimo mese.

 La guerra in Ucraina ha sicuramente impattato su questa situazione, ma emerge chiaramente dalla nostra analisi che gli aumenti sono partiti già da prima e gli effetti sono anche superiori a quelli che giustificherebbe il solo conflitto.

 Una situazione insostenibile per le famiglie

A quelli dei prodotti alimentari di base (molto comuni nella spesa quotidiana), i consumatori si trovano oggi a dover fronteggiare anche i rincari di energia e carburante. Una situazione insostenibile che finisce per impattare gravemente sulle famiglie italiane, specie quelle con un reddito medio-basso, già impoverite nell’ultimo anno. Per queste ragioni:

 abbiamo deciso di inviare una segnalazione all’Antitrust, con tutti i dati raccolti nella nostra inchiesta, chiedendo di indagare su eventuali speculazioni nella filiera dei prezzi di questi prodotti. Parimenti chiediamo al Governo di mettere in campo tutte le risorse possibili per vigilare sull’aumento dei prezzi dei prodotti alimentari;

chiediamo anche al Governo di estendere e rendere realmente più accessibile l'agevolazione (già esistente) dei "buoni spesa". Occorre da un lato ampliare la platea dei beneficiari (che al momento è limitata ai nuclei con Isee fino a 12.000 euro) alzando la soglia Isee a 20.000 euro (quota già adottata per molti altri bonus a sostegno delle fasce più deboli della popolazione). Dall'altro lato è necessario semplificare le modalità di erogazione e di fruizione di questo importante supporto.

Sostieni anche tu le nostre proposte alle istituzioni. Più saremo a chiederle, più forte sarà la nostra voce.

 

364 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online