Venerdì, 24 novembre 2017 - ore 21.30

Fondazione Brescia Musei Domenica 10 settembre ‘Fencing Flash Mob’ con il campione bresciano Andrea Cassarà.

LA GRANDE SCHERMA IN CAPITOLIUM Prosegue la promozione – a cura della Federazione Internazionale di Scherma (FIE) – di coinvolgenti flash mob a tema, in città di Paesi diversi, allo scopo di far conoscere ad un pubblico sempre più vasto questa antica disciplina sportiva.

| Scritto da Redazione
Fondazione Brescia Musei Domenica 10 settembre ‘Fencing Flash Mob’  con il campione bresciano Andrea Cassarà.

L’ultima edizione – #Fencingmob16 – ha coinvolto oltre 7000 persone e ha visto protagoniste 114 città di 29 Paesi diversi: dall'Italia alla Germania, dall'Australia all'Argentina, passando dagli Stati Uniti alla Costa d'Avorio, dalla Repubblica Dominicana ad Hong Kong, toccando anche Finlandia, Ungheria, Messico,Brasile, Paraguay, Bulgaria, Ucraina, Cile, Romania, Colombia, India, Belgio, Spagna, Francia, Danimarca, Inghilterra, Taiwan, Ecuador, Sud Africa e Puertorico.

Ogni società organizzatrice ha dato sfoggio alla propria fantasia, sia nella scelta dei luoghi, da vecchi manieri a piazze affollate, da location da cartolina come "piazza del Pantheon" a Roma sino a scogliere scoscese sul mare. Particolarmente partecipati sono stati i flash mob di Budapest, Roma, Assuncion in Paraguay ed ad Hong Kong.

Complessivamente, nelle tre edizioni di #Fencingmob, si sono svolti ben 412 flash mob in 52 Paesi differenti e sono state coinvolte più di 27.000 persone!

La città di Brescia, che vanta una lunga tradizione schermistica, ha già aderito al progetto nel 2015 con un flash mob - organizzato da SchermaBrescia in collaborazione con Fondazione Brescia Musei - in Castello e torna alla carica per l’edizione 2017 che si svolgerà nel cuore della città antica: il Capitolium! Allora come oggi, testimonial d'eccezione è il bresciano Andrea Cassarà, pluricampione olimpico, nazionale e internazionale di fioretto.

Comune di Brescia e Fondazione Brescia Musei hanno deciso di sostenere questa iniziativa dedicata allo sport, sollecitando un approccio alla disciplina che ne vuole porre in rilievo anche la valenza culturale, attraverso la conoscenza del patrimonio cittadino.

Appuntamento dunque domenica 10 settembre alle ore 15:30 in Capitolium!

495 visite

Articoli correlati