Giovedì, 20 gennaio 2022 - ore 21.56

Forum Europa Ucraina. Cazzulani (Strategia XXI) Un’Europa che guardi a Serbia e Montenegro

Forum Europa Ucraina. Cazzulani (Strategia XXI): "Intermarium e Sogno Europeo per un'Europa più equa che guardi anche a Serbia e Montenegro"

| Scritto da Redazione
Forum Europa Ucraina. Cazzulani (Strategia XXI) Un’Europa che guardi a Serbia e Montenegro

Resovia - Matteo Cazzulani, esperto associato del centro di studi di geopolitica "Strategia XXI" ha partecipato al 10 Forum Europa Ucraina come relatore. Anche il Presidente di "Strategia XXI", Mykhaylo Gonchar, è intervenuto alla manifestazione come relatore in materia energetica.

Cazzulani ha sottolineato la necessità di rilanciare il Sogno Europeo e di avviare l'Intermarium come progetto necessario a restituire entusiasmo nei confronti delle Istituzioni Europee e, più in generale, del progetto Unione Europea.

"La Polonia è naturalmente portata a guidare un'alleanza di Paesi dell'Europa Centro-Orientale, dal Mar Baltico alla costa orientale del Mar Adriatico, che riequilibri lo strapotere dell'asse franco-tedesco in seno alle Istituzioni Europee e porti ad un'Unione Europea più equa e solidale. Inoltre, l'Intermarium dovrà portare Paesi europei per storia, cultura e tradizioni, come Serbia, Montenegro e Bosnia-Erzegovina, oltre all'Ucraina, a divenire il quanto più possibile parte fondante della Grande Famiglia Europea" ha dichiarato Cazzulani.

Fonte: Strategia XXI

-----------------------

Matteo Cazzulani, Expert Associated of the center of global studies "Strategy XXI" attended the 10th Forum Europe Ukraine as a panelist. "Strategy XXI" President Mykhaylo Gonchar also attended the prestigious Forum as a panelist on energy issues.

Mr. Cazzulani proposed to relaunch the European Dream and revitalize the project of Intermarium to respond to the disaffection of European citizens towards European Institutions and the European Project as a whole.

"Poland has a unique opportunity to lead an alliance of EU member states of Central Eastern Europe, from the Baltic States to the East Coast of the Adriatic Sea, that might balance the hegemony of Germany and France within the European Union, and create a more equal Europe that people might trust in so doing. The Intermarium should also allow European countries that do not belong to the European Union, such as Ukraine, Serbia, Bosnia-Hercegovina and Montenegro, to become core members of the big European Family" Mr. Cazzulani said.

Credits: Strategy XXI

 

1106 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online