Lunedì, 19 novembre 2018 - ore 03.34

Forza Italia di Soresina rimprovera al sindaco Vairani di sottovalutare la sicurezza

Con la prefettura bisogna fare fronte comune. Inoltre il confronto con i cittadini deve avvenire prima di prendere delle decisioni così importanti, benissimo l’assemblea pubblica nella quale però il Sindaco dovrebbe garantire la presenza del Prefetto

| Scritto da Redazione
Forza Italia di Soresina rimprovera al sindaco Vairani di sottovalutare la sicurezza

Forza Italia di Soresina rimprovera al sindaco Vairani di sottovalutare la sicurezza

Con la prefettura bisogna fare fronte comune. Inoltre il confronto con i cittadini deve avvenire prima di prendere delle decisioni così importanti, benissimo l’assemblea pubblica nella quale però il Sindaco dovrebbe garantire la presenza del Prefetto

Egregio direttore, siamo alle solite! Appena si cerca di introdurre un dibattito civile su argomenti importanti quale quello della sicurezza a Soresina, la maggioranza si chiude a riccio e i suoi finti sostenitori sviano il problema che non vogliono di fatto affrontare nella sua complessità. Avremo sicuramente modo di parlare di chi ha sempre fortemente limitato la pressione fiscale e chi invece ha aumentato in modo sconsiderato la pressione fiscale in un momento storico non facile, di chi ha chiuso phone center, proceduto a sfratti e murato intere abitazioni abusive, impedito a più riprese l’apertura di scuole coraniche e moschee, e chi invece ha di fatto legittimato la moschea di via Cremona danno dei soresinesi, di chi ha reperito importanti finanziamenti da Stato, Regione e Provincia e chi invece non ha ottenuto praticamente nulla in confronto se non bloccato l’importante opera a favore dei soresinesi come la tangenziale (un ingente danno in tutti i sensi)... Ma ora il tema è un altro: il Sindaco Vairani ha di fatto dimostrato di non essere sul pezzo.

Nel giro di qualche giorno si è contraddetto più volte, ha palesato di aver sottovalutato il problema. Incalzato, poi, ha ufficializzato l’arrivo di altri profughi, il tutto in un clima di incertezza totale. Il malumore tra i cittadini e l’insofferenza verso un atteggiamento superficiale su questo tema sta allarmando la nostra comunità.

Con la prefettura bisogna fare fronte comune. Inoltre il confronto con i cittadini deve avvenire prima di prendere delle decisioni così importanti, benissimo l’assemblea pubblica nella quale però il Sindaco dovrebbe garantire la presenza del Prefetto. Non c’è da essere permalosi rispetto a specifiche richieste, nessuna strumentalizzazione (anzi), semplice volontà di indurre le istituzioni alla massima trasparenza e condivisione su una partita delicata nell’interesse di tutti, compresa l’attuale Amministrazione!

Forza Italia - Soresina

690 visite

Articoli correlati