Giovedì, 25 febbraio 2021 - ore 06.02

Geraldina Contristano è la nuova presidente dell'UISP Lombardia.

Nel Comitato regionale è stata eletta come anche la Presidente del Comitato Territoriale di Cremona Feroldi Anna.

| Scritto da Redazione
Geraldina Contristano è la nuova presidente dell'UISP Lombardia.

Geraldina Contristano è la nuova presidente dell'UISP Lombardia.

Succede a Stefano Pucci, alla guida del Comitato regionale lombardo nell'ultimo quadriennio. A scegliere la nuova presidenza è stato il Congresso, andato in scena sabato 13 febbraio in modalità mista, presso l'“Ecoteatro” di Milano nel pieno rispetto delle normative anticovid e, in collegamento in videoconferenza, con la partecipazione delle delegate e dei delegati aventi diritto.

Nel Comitato regionale è stata eletta come anche la Presidente del Comitato Territoriale di Cremona Feroldi Anna.

Che sia una donna a ricoprire la massima carica regionale dell'UISP non è certo casuale, come dimostra anche la scelta di Natalia Generalova – già al timone del Comitato territoriale di Milano - alla vice presidenza dell'UISP Lombardia. Un risultato senza precedenti, e che sottolinea la presenza femminile nello sport sociale anche ai massimi livelli dirigenziali dell'associazione: basti pensare che ben sette presidenti dei dieci Comitati territoriali lombardi sono donne.

Geraldina e Natalia: due persone preparate, con una grande e diretta esperienza (come si può leggere più sotto nelle brevi schede di presentazione), che rappresentano in maniera egregia lo spirito dell’UISP, la mission innovativa fortemente radicata nel territorio alla quale l'associazione vuole puntare.

“Il fatto di essere arrivati al Congresso regionale con due liste distinte va letto in senso positivo, perché all'interno di una realtà come l'UISP è giusto che convivano pareri diversi – le prime parole della neo presidente (nella foto) -. L'importante è trovare una comunione di intenti per affrontare tutti insieme un quadriennio che si preannuncia molto difficile, durante il quale dovremo recuperare il terreno perduto a causa della pandemia: prima di “capovolgere il futuro” serve recuperare il nostro passato consolidato, tornare ad un presente che ci ridia dignità e ci veda nuovamente protagonisti per proiettarci in un futuro pieno di certezze. Tra i nostri primi obiettivi quello di recuperare quei rapporti, inevitabilmente sospesi durante questa fase di stop forzato, con istituzioni ed enti a tutti i livelli, nell'ottica di reperire risorse che, in un momento di difficoltà economica come questo, sono fondamentali. L'augurio è quello di poter ripartire al più presto con le attività dello sportpertutti UISP sul territorio: noi ci siamo, e siamo pronti a fare la nostra parte”.

“Come ben sintetizzato nel documento della lista presentata dalla presidente Contristano, vogliamo portare avanti un nuovo percorso per un governo del Comitato regionale UISP orientato all’unitarietà, al coinvolgimento degli ambiti provinciali e delle attività – aggiunge Generalova -. Questo valorizzando le nostre migliori competenze: nessuno verrà lasciato indietro, ma anzi si lavorerà per superare le criticità che limitano alcuni comitati ed attività”.

Nonostante la modalità inedita di svolgimento, con alcuni delegati in presenza ed altri collegati in videoconferenza, è stato un Congresso all'insegna della partecipazione. Tra i tanti intervenuti anche il Presidente CONI Lombardia, Oreste Perri e la Portavoce del Forum Terzo Settore Lombardia, Valeria Negrini. Tra gli altri interventi, oltre a quelli dei delegati da segnalare quelli di Vincenzo Manco, presidente nazionale UISP e di Tiziano Pesce, vicepresidente nazionale e candidato unico alla presidenza nel Congresso nazionale UISP che si terrà dal 12 al 14 marzo. Sono intervenuti anche Manuela Claysset, responsabile nazionale UISP delle politiche per la parità di genere e diritti, Patrizia Alfano, responsabile nazionale UISP della formazione e ricerca e presidente UISP Piemonte, Salvatore Farina nazionale UISP per il terzo settore e progetti e Mauro Rozzi, presidente uscente UISP Emilia Romagna.

Tra i primi a congratularsi con Geraldina Contristano il suo predecessore, Stefano Pucci: “Auguro alla nuova Presidente un buon lavoro, con la certezza che saprà ricercare la coesione e lo spirito unitario necessari in questa fase particolarmente complessa. Sono convinto che l’UISP saprà superare le difficoltà causate dalla pandemia e ripartire, e sono sicuro che Geraldina sarà all’altezza di questa importante responsabilità”.

Di seguito un breve profilo delle due donne al vertice del Comitato UISP Lombardo:

Geraldina Contristano, classe 1964, diplomata all'Isef di Torino e specializzata presso la stessa Università in "Geromotricità. Insegnante Pilates e tecnico metodo bones for life. Ha maturato esperienze lavorative nell'ambito scolastico, in impianti sportivi privati. Consulente presso l’Istituto di riabilitazione neuropsichiatrico Fatebenefratelli. Come gestore di impianto natatorio (dal 1998 al 2005) ha ricoperto incarichi nelle gestioni di impianti sportivi. Dirigente Uisp fin dal 1988 e presidente dal 1997 al 2017 del Comitato di Pavia: dirigente nazionale dell'Area Anziani e formatore nazionale per la stessa Area. Attualmente responsabile e docente dei corsi di attività motoria per adulti e anziani, nonché vice presidente Uisp Pavia. Inoltre è a capo dei progetti di motricità per i bambini delle scuole d'infanzia di Pavia (statali e comunali) realizzati dall'Uisp in collaborazione con il Comune di Pavia: infine è responsabile Centri Estivi accreditati dal comune di Pavia dal 1992 ad oggi.

Natalia Generalova, docente, coreografo, professore d'arte coreografica. Laureata nella facoltà d’arte, dipartimento coreografico dell'Università Statale Pedagogica (Federazione Russa). Dal 2011 è presidente dell'Accademia Futuro Geniale e coordinatore responsabile del settore danza UISP Milano. Dal 2012 è tra gli organizzatori del Festival Internazionale Della Danza Futuro Geniale di Milano. Nel 2016 viene nominata vicepresidente del Comitato di Milano e a giugno 2020 succede al compianto Michele Manno nel ruolo di presidente.  E’ stata riconfermata alla carica di presidente del Comitato UISP di Milano, all’unanimità, durante l’ultimo Congresso di novembre. Natalia è la prima presidente donna della storia del Comitato del capoluogo lombardo.

Fabio Spaterna – Redazione UISP Lombardia

Fonte Uisp Cremona

146 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online