Mercoledì, 27 ottobre 2021 - ore 00.29

Green Pass Draghi firma Dpcm linee guida P.A. Senza certificato non si lavora

Governo G​reen pass, ecco il Dpcm per il rientro al lavoro dal 15/10.

| Scritto da Redazione
Green Pass Draghi firma Dpcm linee guida P.A. Senza certificato non si lavora Green Pass Draghi firma Dpcm linee guida P.A. Senza certificato non si lavora

Green Pass Draghi firma Dpcm linee guida P.A. Senza certificato i lavoratori dovranno essere allontanati.

Governo G​reen pass, ecco il Dpcm per il rientro al lavoro dal 15/10.

Ogni giorno di mancato servizio è considerato assenza ingiustificata, in nessun caso è previsto il licenziamento Tweet Green pass, Garante privacy: parere favorevole a nuove modalità di verifica in ambito lavorativo Costa: ragionevole rivedere il Green pass con l'anno nuovo se i dati sono buoni Green pass, le norme che scattano dal 15 ottobre Green pass, verso Dpcm su linee guida controlli Pa e privati Green Pass e nodo trasporti, le Regioni temono il caos Speranza: "Su obbligo vaccino abbiamo margine per valutare.

Green Pass strumento libertà" 12 ottobre 2021 Il Presidente del Consiglio, Mario Draghi, su proposta del Ministro dell'economia e delle finanze, Daniele Franco, del Ministro della salute, Roberto Speranza, e del Ministro per l'innovazione tecnologica e la transizione digitale, Vittorio Colao, ha firmato il Dpcm con le modalità di verifica del possesso delle certificazioni verdi Covid-19 in ambito lavorativo.

 Il decreto interviene per fornire ai datori di lavoro pubblici e privati gli strumenti informatici che consentiranno una verifica quotidiana e automatizzata del possesso delle certificazioni. Le verifiche potranno avvenire attraverso: - l'integrazione del sistema di lettura e verifica del QR code del certificato verde nei sistemi di controllo agli accessi fisici, inclusi quelli di rilevazione delle presenze, o della temperatura; - per gli enti pubblici aderenti alla Piattaforma NoiPA, realizzata dal Ministero dell'economia e delle finanze, l'interazione asincrona tra la stessa e la Piattaforma nazionale-DGC; - per i datori di lavoro con più di 50 dipendenti, sia privati che pubblici non aderenti a NoiPA, l'interazione asincrona tra il Portale istituzionale INPS e la Piattaforma nazionale-DGC; - per le amministrazioni pubbliche con almeno 1.000 dipendenti, anche con uffici di servizio dislocati in più sedi fisiche, una interoperabilità applicativa, in modalità asincrona, tra i sistemi operativi di gestione del personale e la Piattaforma nazionale-DGC. Scatta l'obbligo del Green pass Dal 15 ottobre sarà obbligatorio il Green Pass sui luoghi di lavoro. Occorrerà quindi mostrare di esserne in possesso e per facilitare il flusso di entrata e uscita. Senza certificato i lavoratori dovranno essere allontanati.

Ogni giorno di mancato servizio è considerato assenza ingiustificata, in nessun caso è previsto il licenziamento.

Scarica il testo del DPCM

Allegati Pdf:

Allegato PDF 1

381 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online