Sabato, 15 maggio 2021 - ore 13.47

Gussola Ripartiti i lavori per la riqualificazione di Via Madonnina

La lettera del sindaco Stefano Belli Franzini che spiega i motivi dei ritardi

| Scritto da Redazione
Gussola Ripartiti i lavori  per la riqualificazione di Via Madonnina

Gussola Ripartiti i lavori  per la riqualificazione di Via Madonnina

La lettera del sindaco Stefano Belli Franzini che spiega i motivi dei ritardi

Ecco il testo della lettera : “Dopo molti mesi sono ripartiti i lavori per la riqualificazione di Via Madonnina: il nuovo appalto è stato aggiudicato all’impresa Stabili srl.

Consapevole dei ritardi e soprattutto dei disagi desidero ringraziare nuovamente i concittadini residenti per la pazienza avuta.

Abbiamo lavorato quotidianamente, amministratori ed ufficio tecnico, per risolvere le criticità sorte con l’impresa che si era aggiudicata l’appalto iniziale.

Un percorso non semplice, un lavoro minuzioso e soprattutto attento viste tutte le norme che dovevano e devono essere seguite, che ha portato alla risoluzione del contratto iniziale.

Un risultato non di poco conto, in quanto sono purtroppo molti gli esempi dove i lavori pubblici rimangono bloccati per 5/6 anni.

Con tanta volontà siamo riusciti nel minor tempo possibile per far si che l’opera venga realizzata nel migliore dei modi.

Avendo già chiesto scusa pubblicamente in più di una occasione (anche se le regole degli appalti non sono fatte nè dal Sindaco, nè dagli amministratori e nemmeno dagli uffici) mi sento solo di aggiungere una piccola considerazione generale: la passione, l’impegno ed il lavoro costante messo in campo ha portato e sta portando sul nostro territorio risultati ed investimenti importanti e questi sono tutti da vedere e documentabili, certo sarebbe stato molto più semplice non fare nulla, dire che non ci sono i soldi, non assumersi delle responsabilità.

Purtroppo questo non fa parte della mia idea di amministrare.

Sino alla fine continuerò con tanta volontà e spirito di servizio, proseguendo nella realizzazione del programma di mandato, conscio di poter fare anche errori.

Ora ultimiamo le opere avviate e proseguiamo con quelle future”.

 

198 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online