Domenica, 19 maggio 2024 - ore 16.39

I giovani agricoltori cremonesi e lombardi a Strasburgo

Coldiretti Cremona: Incontro con gli europarlamentari per parlare di valori, istanze e battaglie della nostra agricoltura

| Scritto da Redazione
I giovani agricoltori cremonesi e lombardi a Strasburgo I giovani agricoltori cremonesi e lombardi a Strasburgo I giovani agricoltori cremonesi e lombardi a Strasburgo

«Un’esperienza importante e formativa. Un’occasione preziosa per incontrare le Istituzioni europee e trasmettere i valori e l’energia dell’agricoltura italiana, per conoscere da vicino il funzionamento degli organismi comunitari, aggiornarci sulle ultime novità riguardanti le normative europee nel settore dell’agricoltura e dell’allevamento. Ma anche per condividere con gli europarlamentari italiani la nostra grande preoccupazione, la nostra ferma opposizione, rispetto a temi e orientamenti che minacciano l’agricoltura italiana  e le nostre eccellenze agroalimentari, dalla questione della carne sintetica alla direttiva sulle emissioni industriali, una vera “direttiva ammazza stalle” che equipara gli allevamenti alle fabbriche spingendoli alla chiusura, dalle etichette alimentari fuorvianti fino al via libera al cibo a base di insetti”. E’ quanto sottolinea Carlo Maria Recchia, delegato provinciale e regionale dei giovani Coldiretti, in merito al viaggio nel cuore delle istituzioni europee - a Strasburgo - compiuto da una delegazione di Coldiretti Giovani Impresa Lombardia.

Accolta dall’eurodeputata lombarda Isabella Tovaglieri, membro della Commissione Industria del Parlamento europeo, la delegazione, composta da imprenditrici e imprenditori agricoli rappresentanti di tutte le province lombarde, per due giorni è andata alla scoperta delle istituzioni che coordinano le politiche dei 27 Stati membri dell’Unione, con un’attenzione particolare a quelle che investono direttamente l’agricoltura e il suo futuro. I giovani agricoltori hanno visitato la sede ufficiale dell’Eurocamera e si sono confrontati con funzionari e parlamentari che siedono nella Commissione Agricoltura.

Accanto a Carlo Maria Recchia, la delegazione cremonese comprendeva i giovani agricoltori Giulia Frassi e Piercarlo Ongini. «La nostra visita nel cuore delle Istituzioni europee è partita con una prima tappa a Bruxelles, nel dicembre scorso. Abbiamo proseguito, coinvolgendo altri partecipanti, con questo nuovo appuntamento, a Strasburgo - spiega Recchia -. Ringraziamo l’on. Tovaglieri per questa straordinaria opportunità di condividere con la delegazione dei giovani di Coldiretti Lombardia la visita al Parlamento europeo di Strasburgo, partecipando alla Plenaria, e per l’incontro a noi dedicato, in cui i giovani hanno potuto portare le proprie osservazioni ai dossier di rilevanza agricola in discussione in questi mesi all'Eurocamera. È stata anche una grande occasione formativa e di avvicinamento alle istituzione europee per comprenderne meglio il funzionamento e i meccanismi che le regolano».

338 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria