Mercoledì, 12 agosto 2020 - ore 08.21

Il Comune di Bergamo tra i più social in Italia: è nella top10 dei Comuni italiani più efficaci su facebook

Tra i migliori post dell'ultimo anno quello sulle Mura patrimonio UNESCO

| Scritto da Redazione
Il Comune di Bergamo tra i più social in Italia: è nella top10 dei Comuni italiani più efficaci su facebook

Il Comune di Bergamo tra i più social in Italia: è nella top10 dei Comuni italiani più efficaci su facebook

Tra i migliori post dell'ultimo anno quello sulle Mura patrimonio UNESCO

Bergamo è nella top10 delle città italiane più efficaci nella comunicazione su facebook: lo stabilisce un’indagine di Twig, agenzia bergamasca specializzata, tra le altre cose, nel monitorare il web e i suoi movimenti.

Negli ultimi anni i media digitali hanno promosso forme di comunicazione del tutto inedite. La rete ha contribuito allo sviluppo di uno spazio comunicativo diretto e promosso un approccio partecipativo all’informazione. Venuto meno il ruolo di intermediazione dei media tradizionali, i cittadini chiedono oggi maggiore trasparenza e accesso a dati e informazioni. Non è un caso, dunque, che i social network stiano acquisendo sempre maggiore rilevanza anche nella comunicazione delle pubbliche amministrazioni.

Ad oggi, l’85% dei capoluoghi di provincia italiani gestisce un account su almeno uno dei principali social network. Tra i social media, il preferito dal 79% delle pubbliche amministrazioni è Facebook, subito seguito da Twitter (72%). Meno utilizzato Instagram, su cui risultano presenti solo il 37% delle amministrazioni.

Facebook è scelto soprattutto dalle amministrazioni del Centro Nord, mentre si registra una presenza minore nella zona meridionale della penisola. A fare la differenza è anche la grandezza dei capoluoghi: possiedono una pagina Facebook il 91% delle grandi città (più di 120 mila abitanti), l’84% di quelle medie (tra i 70 e i 120 mila abitanti) e solo il 65% delle piccole (meno di 70 mila abitanti).

Per quanto riguarda la comunicazione più efficace, calcolata in base alle interazioni, alla crescita settimanale dei fan e alla fan-base, al primo posto si trova Bologna. Poi Modena, Rimini, Firenze, Torino, Roma, Milano, Pescara, Crotone e Bergamo.

Bergamo compare anche nella classifica dei post migliori dell’ultimo anno, grazie a quello postato per comunicare l’avvenuta inclusione delle Mura di Città Alta tra i beni patrimonio mondiale UNESCO.

“Abbiamo utilizzato – spiega Aldo Cristadoro, CEO di Twig - il nostro indice di mobilitazione social per misurare l’efficacia delle performance comunicative su Facebook dei capoluoghi di provincia italiani nell’intero anno 2017. L’indicatore ha un punteggio massimo di 100 e un minimo di 0 e parte da una serie di KPI riguardanti le dimensioni positive dell’interazione – like, crescita settimanale dei fan e fan-base (bilanciata su numero abitanti) – relativi alle pagine pubbliche. Su 110 capoluoghi di provincia totali, ne entrano in classifica 87 presenti sul social network più scelto.”

Il Comune di Bergamo, negli ultimi tre anni, ha aperto account ufficiali – oltre a Facebook – su Twitter, Telegram, Instagram e Medium, moltiplicando la propria presenza sul web, nel tentativo di svecchiare le proprie comunicazione e interazione con i cittadini. Il lavoro di Palazzo Frizzoni ora si sta concentrando sulla costruzione del nuovo sito web, che dovrebbe essere online entro l’estate 2018.

1182 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online