Mercoledì, 15 luglio 2020 - ore 13.24

Il New York Times inserisce Lima tra i luoghi da visitare nel 2020

Il prestigioso quotidiano americano mette in evidenza la capitale peruviana come città dall'eccellente gastronomia e dalla grande ricchezza storica e artistica.

| Scritto da Redazione
Il New York Times inserisce Lima tra i luoghi da visitare nel 2020

Gennaio 2020 - Lima è stata inserita nell'annuale classifica dei "52 luoghi da visitare nel 2020", redatta dal prestigioso quotidiano americano The New York Times, riporta la Commissione Peruviana per la Promozione dell'Esportazione e del Turismo (PROMPERU).

"Lima oggi è forse l'epicentro culinario del Sud America, una città ricca di celebri chef e stravaganti piatti a base di ingredienti straordinari", afferma il quotidiano, aggiungendo che la metropoli peruviana è "una capitale storica ricca di cultura, luoghi meravigliosi come la Plaza Mayor, musei che custodiscono tesori antichi come il Museo Larco e palazzi d’artigianato come Dedalo".

Il New York Times, uno dei quotidiani più letti al mondo, pubblica questo elenco annualmente, evidenziando luoghi che ispirano, deliziano e motivano i propri lettori ad esplorare il mondo.

"Mantenere le nostre mete nel mirino dei turisti di tutto il mondo è un compito che svolgiamo da MINCETUR e PROMPERÚ, con intense campagne di promozione internazionale. Il turismo è una delle principali attività economiche del nostro Paese, e beneficia di un'ampia catena produttiva. Pertanto, questo riconoscimento del New York Times dovrebbe riempire d’orgoglio tutti i peruviani", ha dichiarato il Presidente Esecutivo di PROMPERÙ, Luis Torres.

DATI

La lista del New York Times dei "52 luoghi da visitare nel 2020" comprende altre tre destinazioni latinoamericane: Rurrenabaque (Bolivia), La Paz (Messico) e la Foresta Atlantica (Brasile). L'elenco completo può essere consultato qui.

PROMPERÚ - La Commissione Peruviana per la Promozione delle Esportazioni e del Turismo l'organismo ufficiale specializzato in promozione turistica e marketing, collegato al Ministero del Commercio Estero e del Turismo del Perù.

 

 

fonte comunicati-stampa.net

296 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online