Giovedì, 20 giugno 2024 - ore 11.03

Il Parlamento Ue riconosce lo stato di Palestina | S.Cofferati

Il Parlamento europeo, riunito in plenaria a Strasburgo, ha adottato a larghissima maggioranza un’importante risoluzione sul riconoscimento dello Stato di Palestina.

| Scritto da Redazione
Il Parlamento Ue riconosce lo stato di Palestina | S.Cofferati

Fermo restando che il riconoscimento dello Stato di Palestina rientra nelle competenze degli Stati membri, nella risoluzione adottata dal Parlamento europeo si sostiene in linea di principio il riconoscimento dello Stato palestinese, sostenendo la soluzione a due Stati basata sui confini del 1967, con Gerusalemme come capitale di entrambi gli Stati e con uno Stato di Israele sicuro e uno Stato di Palestina indipendente, democratico, territorialmente contiguo e capace di esistenza autonoma, che vivano fianco a fianco in condizioni di pace e sicurezza, sulla base del diritto all'autodeterminazione e del pieno rispetto del diritto internazionale.

Accanto al riconoscimento, gli europarlamentari hanno espresso grave preoccupazione per la crescente tensione e l'intensificarsi della violenza nella regione, condannando con la massima fermezza tutti gli atti di terrorismo e di violenza, così come l'estendersi degli insediamenti isrealiani in Cisgiordania.

Hanno inoltre evidenziato la necessità di fare avanzare i colloqui di pace sostenendo gli sforzi del presidente Abbas e del governo di consenso nazionale palestinese, esortando tutte le fazioni palestinesi, incluso Hamas, ad accettare gli impegni assunti dall'OLP e a porre fine alle divisioni interne. Per sostenere gli sforzi diplomatici europei nel processo di pace in Medio Oriente, il Parlamento ha avviato l'iniziativa "Parlamentari per la pace" che riunisce parlamentari europei, israeliani e palestinesi di vari partiti.

Sergio Cofferati Parlamentare Europeo PD-PSE

1067 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria