Martedì, 25 gennaio 2022 - ore 20.55

Il primo Aperitivo Creativo del 2016 al Centro Fumetto A. Pazienza di Cremona

Tante novità per il nuovo anno: dopo il termine della mostra su Linus, al via a febbraio una mostra sulla casa editrice Becco Giallo

| Scritto da Redazione
Il primo Aperitivo Creativo del 2016 al Centro Fumetto A. Pazienza di Cremona Il primo Aperitivo Creativo del 2016 al Centro Fumetto A. Pazienza di Cremona Il primo Aperitivo Creativo del 2016 al Centro Fumetto A. Pazienza di Cremona


Con l'inizio del nuovo anno ricominciano, dopo una brevissima pausa natalizia, le attività dello storico Centro Fumetto Andrea Pazienza di Cremona. Il primo appuntamento pubblico del 2016 arriva pochi giorni dopo la fine della mostra dedicata ai 50 anni della rivista Linus che ha chiuso con ottimi risultati (oltre duemila visite e decine di scuole coinvolte). Durante l' "Aperitivo Creativo" di sabato 16 il coordinatore del Centro Michele Ginevra ha salutato con soddisfazione la recente mostra di Linus e ha annunciato la prossima iniziativa targata CFAPAZ: una mostra dedicata alla casa editrice Becco Giallo e alle sue graphic novel che negli ultimi dieci anni si sono distinte per le lucide cronache di temi delicati e di impegno civile, basti ricordare "Ustica, scenari di guerra" (di Leonora Sartori e Andrea Vivaldo), "Piazza Fontana" (del cremonese Francesco Barilli e Matteo Fenoglio) e le biografie di Pasolini (Elettra Stamboulis/Gianluca Costantini) e Mario Lodi (Surian/Di Masi/Boselli).



La mostra inizierà il 13 febbraio e si terrà nello spazio espositivo di S. Maria della Pietà in piazza Giovanni XXIII. Durante l'aperitivo creativo si sono alternati diversi giovani autori del Centro Fumetto (Sakka, Andrea Fontana, Alberto Barcellari, Riccardo Ronchi, Zine e il team Ludo, Chicco e Vale) e i Ghernika, una rock band composta da sei giovani cremonesi che ha eseguito alcuni pezzi acustici tra un autore e l'altro.

AL

1805 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria