Mercoledì, 24 aprile 2024 - ore 10.56

L'attrazione è pericolosa? | Paolo Mario Buttiglieri, sociologo

Molti genitori si preoccupano che i figli si possano innamorare di persone sbagliate. L'oggetto dell'innamoramento non è casuale. Se ci innamoriamo della persona sbagliata forse c'è qualcosa di sbagliato in noi e precisamente nella nostra mente.

| Scritto da Redazione
L'attrazione è pericolosa?  | Paolo Mario Buttiglieri, sociologo

L'attrazione è pericolosa?  | Paolo Mario Buttiglieri, sociologo

Molti genitori si preoccupano che i figli si possano innamorare di persone sbagliate. L'oggetto dell'innamoramento non è casuale. Se ci innamoriamo della persona sbagliata forse c'è qualcosa di sbagliato in noi e precisamente nella nostra mente.

I condizionamenti ci spingono verso un certo tipo di persona. O meglio il rapporto che abbiamo con la nostra mente e la consapevolezza dei condizionamenti che abbiamo determina il nostro comportamento. Non esiste il caso e neanche il libero arbitrio. Esistono invece i tempi di maturazione di una persona. Ma l'errore fondamentale che possiamo fare è quello di credere di essere liberi.

Quando arriva un temporale abbiamo bisogno di un ombrello per non bagnarci. Anche perchè il temporale viene anche se noi non lo vogliamo. Le persone "sbagliate" che incontriamo le incontriamo anche se non vorremmo incontrarle. L'importante è avere con noi un ombrello che si chiama consapevolezza dei nostri condizionamenti e abitudine ad aprire l'ombrello quando comincia piovere.

In altre parole consapevolezza e addestramento.

E cosa c'è di meglio di sedersi, chiudere gli occhi, ascoltare il respiro, sciogliere le tensione nel nostro corpo e lasciare scorrere i pensieri fino a permettere loro di uscire dalla nostra mente?

(Paolo Mario Buttiglieri) sociologo, 

Fiorenzuola d'Arda (PC)

1338 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online