Mercoledì, 12 agosto 2020 - ore 09.05

L’Orchestra MagicaMusica sbarca a Comun Nuovo (BG) venerdì 14 dicembre

Dopo “Tu Si Que Vales” e l’incontro con il Presidente Mattarella, MagicaMusica torna sul palco. L’appuntamento venerdì 14 dicembre alle 21, 15 presso il Cineteatro “L’Incontro” di Comun Nuovo (BG). Lombardi: «Dopo la trasferta romana, siamo tornati alla normalità, ma continuiamo a sognare il Centro D’Arte MagicaMusica»

| Scritto da Redazione
L’Orchestra MagicaMusica sbarca a Comun Nuovo (BG)  venerdì 14 dicembre

L’Orchestra MagicaMusica sbarca a Comun Nuovo (BG)  venerdì 14 dicembre

Dopo “Tu Si Que Vales” e l’incontro con il Presidente Mattarella, MagicaMusica torna sul palco. L’appuntamento venerdì 14 dicembre alle 21, 15 presso il Cineteatro “L’Incontro” di Comun Nuovo (BG). Lombardi: «Dopo la trasferta romana, siamo tornati alla normalità, ma continuiamo a sognare il Centro D’Arte MagicaMusica»

Castelleone, 11 dicembre 2018 – Dopo la trasferta romana che li ha visti conquistare il secondo posto a “Tu Si Que Vales” ed esibirsi dinnanzi al Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in occasione della Giornata Internazionale delle persone con disabilità, i musicisti disabili dell’Orchestra MagicaMusica, tentano di tornare alla normalità: «Per tutti i ragazzi è stato un periodo ricco di emozioni, ma ora è giunto il momento di tornare alla normalità, pur nella consapevolezza di essere riusciti a portare su palchi importanti un messaggio di cui la società aveva bisogno» spiega il maestro Piero Lombardi.

Così, nella loro piccola sala prove di Castelleone, i 30 ragazzi disabili insieme ai loro educatori, hanno ricominciato le loro attività, proprio da dove le avevano interrotte, prima di essere travolti da un fiume d’affetto e di notorietà: «Siamo tornati nel nostro spazio prove, sempre troppo piccolo per ospitarci tutti. Per questo, continuiamo ad impegnarci per tenere vivo il sogno di un Centro D’Arte MagicaMusica, un luogo inclusivo dotato di spazi più strutturati, non solo perché ci piace puntare in alto, ma soprattutto perché, quella di uno spazio più ampio, è una reale necessità, che potrà essere soddisfatta solo grazie alla solidarietà».

[leggi tutto]

 

Allegati Pdf:

Allegato PDF 1

645 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online