Martedì, 23 luglio 2024 - ore 19.10

La Stagione del Teatro diffuso del Lago Maggiore evento del 13 luglio

Sabato 13 luglio è di scena la seconda produzione ospite della stagione: la compagnia torinese Onda Larsen

| Scritto da Redazione
La Stagione del Teatro diffuso del Lago Maggiore evento del  13 luglio La Stagione del Teatro diffuso del Lago Maggiore evento del  13 luglio La Stagione del Teatro diffuso del Lago Maggiore evento del  13 luglio La Stagione del Teatro diffuso del Lago Maggiore evento del  13 luglio

Lakescapes festeggia dieci anni.

La Stagione del Teatro diffuso del Lago Maggiore torna con 13 appuntamenti in cinque comuni tra aprile e novembre.

 La stagione culturale itinerante nei comuni di Briga, Dormelletto  Lesa, Meina e Oleggio Castello

Festeggia dieci anni di vita Lakescapes - Teatro diffuso del Lago Maggiore, la rassegna culturale curata dalla compagnia di musica-teatro torinese Accademia dei Folli e promossa per il 2024 dai comuni di Briga, Dormelletto, Lesa, Meina e Oleggio Castello.

 Lakescapes, nato nel 2015, nel corso degli anni si è confermato come un progetto capace di costruire un sistema culturale ben radicato sul territorio. Da sempre, infatti, la rassegna si prefigge l’obiettivo di rendere la cultura accessibile a tutti e di far vivere un luogo attraverso la sua storia, valorizzandone le caratteristiche peculiari e coinvolgendo direttamente il pubblico, in piena collaborazione con istituzioni, enti culturali, aziende e operatori turistici. Tutti gli interventi artistici non si concentrano in un teatro ma si propongono come "teatro diffuso", che dialoga e interagisce con gli abitanti del territorio.

 In questi anni sul palco di Lakescapes si sono alternati vari linguaggi artistici, dal teatro classico alla nuova drammaturgia, dal circo contemporaneo alla musica classica e al jazz. Tantissimi gli artisti coinvolti, tra cui il Teatro della Tosse di Genova, Ugo Dighero, Giobbe Covatta, Eugenio Allegri, Bandakadabra, Tournée da Bar, Teatro Regio di Torino, Architorti, Assemblea Teatro e Cirko Vertigo.

 Il Cartellone 2024

La decima Stagione di Lakescapes è un'occasione speciale per valorizzare ancora di più il territorio del Lago Maggiore, con ben 13 eventi in cinque comuni tra spettacoli di prosa, performance itineranti, concerti, un evento speciale in navigazione e uno straordinario spettacolo musicale site specific realizzato in collaborazione con 24 musicisti irlandesi provenienti dalla prestigiosa scuola Ards Comhaltas Coeltòri Éireann.

 Il cartellone propone sei nuove produzioni in prima assoluta e tre ospitalità eccellenti. Si spazia dalla rappresentazione di classici letterari come Frankenstein&Mary, in cui si svelano i retroscena delle origini del capolavoro di Mary Shelley, agli adattamenti di grandi classici come Odissea on air, spettacolo scritto dal Premio Strega Tiziano Scarpa, fino a produzioni originali come Assassinio sul Lago e Il Cielo d'Irlanda. Lakescapes rimane così fedele alla missione di promuovere il teatro come luogo di dialogo, riflessione e divertimento collettivo, coinvolgendo persone di tutte le età e dagli interessi più diversificati, per valorizzare il territorio e riportare il teatro alla sua dimensione più autentica e popolare.

 L’apertura della stagionesabato 27 aprile al teatro di Meina, è dedicata al tema della Resistenza. Il rossetto e la bomba, nuova produzione 2024, è uno spettacolo al femminile in equilibrio tra musica e teatro in cui si parla del ruolo delle donne nella Resistenza: tra esse spicca Teresa Mattei, donna che fece esplodere un carico di dinamite nascosto dai tedeschi in un tunnel e poi riuscì a sfuggire ai nazisti. Dopo la guerra, fu eletta nella Costituente.

 Classic reloaded: Omero e Calvino rivisitati, i segreti della genesi di Frankenstein.

 Sabato 25 maggio, alla Società Operaia di Lesa, i Folli raccontano i retroscena e i segreti della genesi di uno dei capolavori della letteratura gotica e della narrativa scientifica, Frankenstein di Mary Shelley. L’idea del libro nacque nel 1816 durante un weekend sul Lago di Ginevra, durante una sfida di storie horror tra l’autrice, il marito Percy Bysshe Shelley e Lord Byron. Frankenstein &Mary affronta i temi cardine del romanzo, come la responsabilità, l'isolamento e la moralità nella ricerca scientifica. Una nuova produzione, in collaborazione con la Scuola Holden e le scuole tecniche San Carlo di Torino.

 Il 26 ottobre al Teatro di Meina è di scena la prima delle due produzioni ospiti del 2024: Teatro Libero Palermo presenta Il visconte dimezzato, trasposizione teatrale del celebre romanzo di Italo Calvino: una storia surreale che traduce l’eterno conflitto tra bene e male in un viaggio di formazione alla ricerca dell’equilibrio attraverso il sentimento dell’amore.

 Odissea on air, il 23 novembre a Lesaè una bizzarra e divertentissima rivisitazione del capolavoro di Omero scritta da Tiziano Scarpa: Ulisse, dopo poche settimane di convivenza a Itaca, non ne può più di Penelope e riparte insieme al figlio Telemaco: tra colpi di scena e intuizioni che ribaltano i cliché, lo spettacolo propone una riflessione sulla mortalità, l’amore e la ricerca della felicità, alla luce del comico e della sua irresistibile saggezza.

 Assassinio sul lago: il grande evento dell’estate di Lakescapes in navigazione sul Lago Maggiore

 Sabato 20 luglio si celebrano i dieci anni di Lakescapes con Assassinio sul Lago, un grande evento speciale in navigazione a tinte gialle. In una notte stellata sul Lago Maggiore, una celebre compagnia teatrale festeggia un decennio di repliche indimenticabili a bordo di un elegante battello, ma la serata si infiamma quando il regista viene trovato incosciente e una attrice scompare, mentre tra gli altri personaggi emergono tensioni, rivalità e ambizioni nascoste. Toccherà al pubblico aiutare a sbrogliare la matassa, contribuendo alle indagini per scoprire la verità che si cela dietro agli eventi misteriosi.

 Storie e melodie celtiche ne Il cielo d’Irlanda:

Altra grande novità della stagione 2024 di Lakescapes è la straordinaria collaborazione dell’Accademia dei Folli con i 24 musicisti irlandesi provenienti dalla prestigiosa scuola Ards Comhaltas Coeltòri Éireann. Il 23 luglio la collina con la chiesetta di San Colombano di Briga Novarese è la cornice naturale de Il Cielo d’Irlanda, uno spettacolo unico che trasporta il pubblico in un viaggio emozionante attraverso le tradizioni narrative e musicali celtiche. Lo Scealaí, narratore tradizionale irlandese, dà vita a storie millenarie intrecciate con aneddoti da pub, accompagnato da musicisti che eseguono melodie coinvolgenti e ballate, invitando gli spettatori a partecipare, cantare e ballare.

 Gli appuntamenti musicali: Guccini, De André, Beatles e opera lirica.

Sabato 29 giugno a Dormelletto va in scena un nuovo capitolo di Portraits, progetto con cui l’Accademia dei Folli traccia una galleria di ritratti di alcuni dei più importanti rappresentanti della musica moderna italiana e internazionale. Villa Donna Giusi ospita Canzoni delle osterie di fuori portaspettacolo dedicato al maestrone di Pavana Francesco Guccini. Un romanzo ambientato tra la via Emilia e il West, in cui piccole storie dipingono un affresco epico delle vicende umane, tra una notte in osteria, una bottiglia di vino, una chitarra, alcuni amici con cui parlare e una ragazza da far innamorare.

 In occasione dei 25 anni dalla morte di Fabrizio De Andrè, sabato 6 luglio a Villa Cavallina di Lesa i Folli portano in scena  Dormono sulla collina, spettacolo che si ispira alla celebre Antologia di Spoon River di Edgar Lee Masters con le musiche del cantautore genovese; una raccolta   (italiana invece che americana) di epitaffi in cui i personaggi raccontano la propria storia da morti, quando si trovano ormai dall'altra parte della lapide, e ne approfittano: sparlano, screditano, recriminano, accusano, calunniano, infamano, con la spavalderia di chi non ha più niente da perdere. 

 Sabato 13 luglio è di scena la seconda produzione ospite della stagione: la compagnia torinese Onda Larsen è protagonista sul Lungolago di Meina con Abbey Road, un concerto-spettacolo che ripercorre le canzoni e la storia del leggendario album dei Beatles tra aneddoti e storie incredibili. Sul palco, insieme alla band Finger Pie, l’attore Riccardo De Leo dà voce ai racconti di Derek Taylor, l’ufficio stampa dei Fab Four.

 È a tema musicale anche la “notte bianca” – spettacolo itinerante a tappe ospitato nei borghi storici del territorio - di sabato 3 agosto. Il borgo di Solcio (Lesa) è il palcoscenico naturale di Una notte all’opera!, un affettuoso omaggio al mondo della lirica, uno slalom scanzonato tra Mozart, Puccini, Rossini, Verdi e Donizetti.

 Gli altri appuntamenti

Dal Trentino Alto Adige arriva Ariateatro, la compagnia protagonista della terza e ultima produzione ospite di Lakescapes 2024, che il 28 luglio presenta a Castello Dal Pozzo (Oleggio Castello) Tre sull’altalena, celebre commedia teatrale scritta da Luigi Lunari nel 1990: un commendatore, un capitano dell’esercito e un professore si trovano nella stessa stanza per un motivo misterioso: fi­niranno a parlare di vita, morte, destino, libero arbitrio, religione e ateismo, fino a quando una donna delle pulizie entrerà nella stanza e dirà cose talmente ambigue da far nascere nei tre malcapitati un nuovo grande enigma su chi sia veramente.

 Torna anche nel 2024 il consueto appuntamento con uno spettacolo molto amato dal pubblico del Lago, Ribot il Magnifico, che racconta la storia della “più formidabile macchina galoppante che si sia mai scatenata in un ippodromo”: l’epopea del leggendario cavallo di proprietà della scuderia Razza Dormello Olgiata di Dormelletto, allevato da Federico Tesio, è in programma il 27 luglio a Villa Cucchetta.

 La stagione si chiude il 24 novembre nel Salone Polivalente di Dormelletto con …Solo perché donnespettacolo che affronta il delicato tema della violenza sulle donne. Attraverso una serie di monologhi, dialoghi e canzoni che raccontano situazioni di abuso, umiliazione e sopraffazione, i Folli si immergono nelle varie sfaccettature di questo fenomeno sociale delicato e doloroso.

 Grazie ai partner per il sostegno

Quest’anno la stagione di Lakescapes ha ricevuto il fondamentale sostegno di alcune aziende che hanno deciso di investire nel progetto. Un ringraziamento speciale va quindi a Ricola, e Vector.

 Biglietti

Confermato il servizio di prevendita online sulla piattaforma oooh.events.

L’ingresso a tutti gli spettacoli – ad esclusione dell’evento speciale Assassinio sul lago - costa €16, in prevendita €13 + diritti. Gli under 30 e le persone con disabilità hanno diritto al ridotto: €13 in cassa, €10+diritti in prevendita.

 L’ingresso ad Assassinio sul Lago costa €30 (€20 per gli under 18 e le persone con disabilità) ed è acquistabile esclusivamente tramite la piattaforma oooh.events.

 Il calendario completo di Lakescapes 2024 è disponibile sul sito dell’Accademia dei Folli (www.accademiadeifolli.com).

 LAKESCAPES 2024

un progetto

ACCADEMIA DEI FOLLI compagnia di musica-teatro

COMUNE DI BRIGA, COMUNE DI DORMELLETTO, COMUNE DI LESA, COMUNE DI MEINA, COMUNE DI OLEGGIO CASTELLO

 Con il contributo di

Ministero della Cultura e Regione Piemonte

 Con il patrocinio di

Provincia di Novara

 Con il sostegno di

Ricola, Vector

 Direzione artistica

Carlo Roncaglia

 Organizzazione

Rossella Cavagliato, Claudia Esposito, Giovanna Rossi

 Responsabili tecniche

Letizia Tabasso, Olesia Stefanyk

 Grafica

Andrea Pagliardi

 Info

ACCADEMIA DEI FOLLI

www.accademiadeifolli.com

prenotazioni@accademiadeifolli.com

+39 345 6778879

UFFICIO STAMPA

Edoardo Parolisi

edoardo@thundercommunication.it 

+39 339 599 67 98 

600 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online