Domenica, 22 settembre 2019 - ore 22.15

L'Italia è un paese meraviglioso

| Scritto da Redazione
L'Italia è un paese meraviglioso

Il suolo minacciato. L'Italia è un paese meraviglioso. Ricco di storia, arte, cultura, gusto, paesaggio. Ma ha una malattia molto grave: il consumo di territorio. Un cancro che avanza ogni giorno, al ritmo di quasi 250 mila ettari all'anno. Dal 1950 ad oggi, un'area grande quanto tutto il nord Italia è stata seppellita sotto il cemento. Il limite di non ritorno, superato il quale l'ecosistema Italia non è più in grado di autoriprodursi, è sempre più vicino. Su questo non semplice argomento giovedì 20 gennaio 2011 al Teatro Monteverdi di Cremona è stato proiettato il film documentario "Il suolo minacciato". Alle ore 20,50 erano esauriti i posti a sedere, alle 21 anche quelli in piedi laterali, alle 21,10 si è deciso, per motivi di sicurezza, di chiudere il portone di accesso e non far entrare più nessuno. Dopo la presentazione dell'evento a cura di Laura Rossi di Filera Corta e Solidale ( http://www.filieracortasolidale.it/ ) e la proiezione del corto di Luci "Anniversari da non festeggiare" è iniziata la proiezione de "Il suolo minacciato". Un film esemplare, così come il dibattito seguito alla proiezione, significativo per il livello di partecipazione e per le questioni affrontate. Si dice spesso che i cittadini si siano allontanati dalla "politica", ma forse sarebbe meglio dire sono stati allontanati: la serata di giovedì ha evidenziato però che esiste una società attenta, competente e desiderosa di partecipare, una società che vuole fare "Politica". Un buon segnale per il futuro. LUCI ringrazia l'autore del film e tutti i cittadini che hanno partecipato a questo evento.

Il film può essere visionato sul sito http://www.ilsuolominacciato.it/ o essere ordinato come DVD al costo simbolico di 5 euro all'indirizzo: info@ilsuolominacciato.it. Sul sito http://www.stopalconsumoditerritorio.it/ è possibile leggere Il Manifesto Nazionale del Movimento di opinione per la difesa del diritto al territorio non cementificato e firmare per richiedere una moratoria generale ai piani regolatori e delle lottizzazioni, in attesa che ciascun Comune faccia una precisa "mappatura" di case sfitte e capannoni vuoti (firma la petizione online) http://www.stopalconsumoditerritorio.it/index.php?option=com_joomlapetition&func=viewcategory&Itemid=&catid=1&Itemid=51

Alcune immagini della serata sono visibili a questo indirizzo
http://www.lucicremona.it/lavori-in-corso/22-varie/147-grazie

1933 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria