Giovedì, 21 novembre 2019 - ore 17.24

Lombardi nel Mondo : Relazione dell'Associaizione Mantovani Mondo sul Costa Rica

Elementi socio economici del Costa Rica: Premessa: dall’immaginario europeo agli aspetti identitari a cura Amm pubblicata dalla Fondazione MIgrantes , relazione di Marco Venturini , Ernesto Milani e Daniele Marconcini .

| Scritto da Redazione
Lombardi nel Mondo : Relazione dell'Associaizione Mantovani Mondo sul  Costa Rica

Lombardi nel Mondo : Relazione dell'Associaizione Mantovani Mondo sul  Costa Rica

Elementi socio economici del Costa Rica:  Premessa: dall’immaginario europeo agli aspetti identitari a cura Amm pubblicata dalla Fondazione MIgrantes , relazione di Marco Venturini , Ernesto Milani e Daniele Marconcini .

La Repubblica del Costa Rica è comunemente percepita dai cittadini europei come un esotico paradiso naturale, un luogo di pace e tranquillità immerso nel verde lussureggiante delle sue foreste, nella dolcezza delle sue colline, nelle spiagge battute dalle onde di due oceani, all’ombra dell’emozionante presenza di una pluralità di vulcani.

Le informazioni diffuse dai media relativamente a questa repubblica sono riferite agli aspetti turistici, ambientali e alla propensione degli occidentali di trasferirvisi per fuggire alle convulsioni delle società industriali. Eppure pochi sanno che si tratta di una nazione con soli 4,5 milioni di abitanti, con una durata della vita media di 80 anni, che ha rinunciato ad avere un esercito fin dalla approvazione della Costituzione Democratica del 1949, che a presiederla è una donna, Laura Chinchilla Miranda, che vi sono oltre 80.000 studenti universitari.

Ovviamente la realtà socio economica è complessa: piuttosto problematica se la si analizza con criteri europei, sicuramente eccellente se la si contestualizza nello specifico centro sud americano.

Come europei siamo per esempio portati a cercare il “genius loci” di una nazione, i principi identitari che la contraddistinguono: se questi esistono, e sicuramente esistono, bisogna però tener conto che alla fine del XIX° secolo il Costa Rica non raggiungeva i 200.00 abitanti e cinquant’anni fa non arrivava al milione di persone e pertanto non possono esistere quello spessore e quelle radici che sono l’essenza, l’inconscio collettivo di un popolo che ha condiviso vicende storiche secolari.

[leggi tutto]

 Fonte: Daniele Marconcini Presidente Lombardi e Mantovani nel Mondo

Allegati Pdf:

Allegato PDF 1

823 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online