Giovedì, 17 ottobre 2019 - ore 13.21

Mondo News » Il Punto

HONG KONG, AMNESTY INTERNATIONAL CRITICA I POTERI D’EMERGENZA

Il governo di Hong Kong ha annunciato l’intenzione di applicare - a partire dal 5 ottobre - una legge sui poteri d’emergenza, risalente al periodo coloniale, che vieta la copertura anche parziale del volto durante le manifestazioni pubbliche (salvo che per motivi di salute o di religione) e che autorizza le autorità a procedere ad arresti sommari e a limitare la libertà di espressione e di riunione pacifica.

Cgil Esteri India, quando il salario è troppo minimo

Mobilitazione unitaria dei sindacati contro i provvedimenti del governo Modi, che ha introdotto una paga base di 4.600 rupie, meno di 60 euro al mese. Manifestazioni in tutto il Paese: “Così si fanno solo gli interessi delle multinazionali”

AMNESTY ROMA ‘PROCESSO CONDOR’, UNA SENTENZA STORICA

L'8 luglio 2019 la prima corte d'assise d'appello di Roma ha comminato 24 ergastoli per il sequestro e l'omicidio di 23 cittadini di origine italiana residenti in Bolivia, Cile, Perù e Uruguay all'epoca delle dittature militari degli anni Settanta e Ottanta.

RIO GRANDE IL FIUME DELLA VERGOGNA | VINCENZO ANDRAOUS (CDG Pavia)

Confini, muri, filo spinato, mari e terre inzuppate di sofferenza imbavagliata, atrocità nascoste, massacri silenziati, dentro stati della mente ottusi e conclusi, dimensioni del cuore che non posseggono più alcuna compassione né pietà.

Amnesty : MAI PIÙ INASCOLTATE: LE DONNE DEVONO DARE FORMA AL FUTURO DELLA SIRIA!

In occasione dell’8 marzo, Amnesty International ha lanciato una nuova campagna per denunciare le violazioni dei diritti umani subite dalle donne durante il conflitto siriano e per chiedere che, contrariamente a quanto sta accadendo, esse abbiano un ruolo ufficiale e attivo nel dare forma al futuro del paese.

TURCHIA: ONG UNITE PER DIFENDERE LA SOCIETÀ CIVILE DALL’ANNIENTAMENTO

Le principali Ong in Turchia hanno presentato un appello congiunto per chiedere che vengano fatte cadere le assurde accuse rivolte a Osman Kavala e ad altri 15 rappresentanti di spicco e la fine della crescente repressione e criminalizzazione della società civile.

NIGERIA: AMNESTY CHIEDE IL RISPETTO DEI DIRITTI UMANI DURANTE E DOPO LE ELEZIONI

Alla vigilia delle elezioni generali previste il 16 febbraio e il 2 marzo, Amnesty International ha chiesto alle autorità nigeriane di proteggere la popolazione dalla violenza e di assicurare il pieno rispetto delle libertà di espressione, manifestazione pacifica e associazione prima, durante e dopo la consultazione.
Petizioni online
Sondaggi online