Martedì, 05 dicembre 2023 - ore 05.51

Lombardia CSV 'Si può fare!', il programma del Festival dei Diritti 2023 è online!

“Si può fare!”, anche quando tutto sembra suggerire il contrario. Torna dal 9 al 19 novembre nelle province di Cremona, Lodi, Mantova, Pavia il Festival dei Diritti

| Scritto da Redazione
Lombardia CSV 'Si può fare!', il programma del Festival dei Diritti 2023 è online!

Lombardia CSV 'Si può fare!', il programma del Festival dei Diritti 2023 è online!

 

Si può fare!, anche quando tutto sembra suggerire il contrario. Torna dal 9 al 19 novembre nelle province di Cremona, Lodi, Mantova, Pavia il Festival dei Diritti, la manifestazione quest’anno organizzata e resa possibile da 208 realtà fra organizzazioni di volontariato, realtà non profit, gruppi informali, enti e istituzioni in collaborazione con CSV Lombardia Sud ETS (Centro di Servizio per il Volontariato). Molto ampia, come ogni anno, la varietà di temi affrontati nel corso dei 60 eventi complessivamente in programma nelle quattro province e sempre ispirati dagli obiettivi dell’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite. Incontri, film e documentari, presentazioni di libri, corner interattivi, spettacoli teatrali, performance, mostre e laboratori per riflettere, approfondire e confrontarsi sui diritti di tutti.

SCOPRI IL PROGRAMMA COMPLETO SUL SITO DEL FESTIVAL

 

Oppure scarica i singoli programmi delle quattro province

 

Il programma a Cremona e provincia (pdf)

 

Il programma a Lodi e provincia (pdf)

 

Il programma Mantova e provincia (pdf)

 

Il programma a Pavia e provincia (pdf)

 

Frutto di un intenso lavoro di approfondimento e collaborazione fra le tante organizzazioni coinvolte nell’allestimento del programma, il Festival dei Diritti 2023 sceglie un titolo che – pronunciato nelle settimane cariche di dolore e sconforto dopo lo scoppio di una nuova guerra, in tempi di emergenza climatica e disuguaglianze crescenti fra le popolazioni – potrebbe suonare utopico se non addirittura beffardo.

  

E invece no, perché il cambiamento verso un mondo più sostenibile, equo, accogliente e in pace – non solo è possibile ma doveroso. Altrimenti non avrebbe senso il lavoro instancabile, necessario e del tutto gratuito che le innumerevoli organizzazioni di volontariato ogni giorno portano avanti nei nostri territori, promuovendo una società più coesa e solidale e, anche, sollecitando l’attenzione verso temi-chiave sui quali siamo collettivamente chiamati a impegnarci per un domani migliore.

 

Il programma, disponibile sul sito www.festivaldeidiritti.org, è il frutto delle proposte delle 208 realtà partecipanti e viene presentato in diretta continuità con il recentissimo podcast di CSV Lombardia Sud “17 Buone Ragioni – Idee per vivere l’Agenda 2030”, una serie in otto episodi disponibili su Spotify che di questa forza del cambiamento dal basso racconta storie vere grazie alle voci di leader comunitari, attivisti, educatori, e innovatori sociali che stanno concretamente contribuendo al cambiamento nelle province di Cremona, Lodi, Mantova, Pavia.

www.festivaldeidiritti.org

 

183 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online