Domenica, 17 ottobre 2021 - ore 07.40

M5S CREMASCO: L’AMMINISTRAZIONE È UN MURO DI GOMMA!

VALORIZZI E INVESTA SU TUTTI GLI IMPIANTI SPORTIVI COMUNALI

| Scritto da Redazione
M5S CREMASCO: L’AMMINISTRAZIONE È UN MURO DI GOMMA!

M5S CREMASCO: L’AMMINISTRAZIONE È UN MURO DI GOMMA!

VALORIZZI E INVESTA SU TUTTI GLI IMPIANTI SPORTIVI COMUNALI

Qualche mese fa il Portavoce comunale del M5S Cremasco Manuel Draghetti venne contattato da alcuni cittadini che lamentavano lo stato del campo sportivo da calcio comunale “Pierina”. La segnalazione fondamentale risiedeva nella presenza di buche in questo campo sportivo, che rendevano difficoltosa, oltre che talvolta pericolosa, la pratica dello sport per bambini e ragazzi. La natura del campo non sembra essere adatta a praticare bene questo sport, più che fondamentale quando svolto da società che coinvolgono tutti, specialmente i ragazzini, che hanno quindi la possibilità di praticare uno sport e socializzare. Serve una risoluzione strutturale del problema, ipotizzando anche l'investimento per un campo sportivo sintetico, che non si trasformi in colate di fango alla prima pioggia.

Senza nessuna vena polemica, ma con sano spirito costruttivo, di fronte alle segnalazioni il M5S Cremasco, attraverso il proprio Portavoce, ha chiesto alla struttura comunali di poter effettuare un sopralluogo presso tale campo sportivo, così da valutare e rendersi conto direttamente di quale fosse la reale condizione e cosa si potesse fare per migliorarla.

Al 20 giugno scorso risale la prima richiesta agli uffici di riferimento. Da allora, solo un muro di gomma, se non riferimenti normativi del Ministero dell’Interno che spiegavano come non fosse esigibile dai Consiglieri comunali il sopralluogo presso impianti comunali, ma si potesse concordare con Dirigenti ed Uffici di riferimento.

Il giorno 29 giugno in apertura della seduta del Consiglio comunale il Portavoce Draghetti ricordò l’istanza, rivolgendosi direttamente ad Assessori e Presidente del Consiglio. “Grazie Consigliere, abbiamo preso atto e le faremo sapere a breve”. Queste le parole di risposta, verbalizzate, del Presidente del Consiglio Gianluca Giossi. Ovviamente, da allora è seguito solo un gran silenzio, fino alla Capigruppo del giorno 21 luglio, durante la quale il Portavoce del M5S Cremasco ricordò al Presidente l’istanza presentata e l'impegno che si era preso in Aula degli Ostaggi.

Oggi, 8 settembre, dopo 80 giorni dalla richiesta iniziale, ancora nulla. Sarebbe pure lecito, da parte dell’Amministrazione, negare la richiesta di sopralluogo presso il campo sportivo, ma il problema è che non viene nemmeno negata. Solo un muro di gomma, senza risposte.

Tutto ciò è inconcepibile ed inaccettabile: sono anni in cui gli accessi agli atti e le interrogazioni protocollate dai Consiglieri comunali hanno ritardi enormi (anche altri accessi agli atti protocollati hanno già sforato i 30 giorni di risposta previsti dal TUEL). In questo caso si è di fronte ad una mancanza di rispetto e cortesia istituzionale senza precedenti, che non permette ad un Consigliere eletto dalla cittadinanza di compiere la propria attività nel migliore dei modi, con atteggiamento costruttivo.

Al M5S Cremasco interessa che il campo sportivo “Pierina” possa essere reso pienamente idoneo al suo utilizzo perché, oltre al calcio professionista, in città ci sono centinaia di bambini e ragazzi che possono socializzare e fare attività fisica grazie a società sportive che utilizzano impianti comunali, che dovrebbero essere mantenuti e valorizzati maggiormente e rispetto alle quali andrebbero fatti investimenti cospicui così come, in modalità tutte da discutere, sono stati fatti su altre strutture sportive, non utilizzate però da società che permettono a chiunque di fare sport, in un’ottica soprattutto sociale.

 

182 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online