Lunedì, 18 novembre 2019 - ore 23.01

Matteo Piloni (Pd) :’MERCATONE UNO’ DI MADIGNANO CHIUDE. Inaccettabile il licenziamento tramite social

"Vicenda che merita di essere approfondita. Inaccettabile che i dipendenti abbiamo scoperto la notizia del fallimento della proprietà tramite i social."

| Scritto da Redazione
Matteo Piloni (Pd) :’MERCATONE UNO’ DI MADIGNANO CHIUDE. Inaccettabile il licenziamento tramite social

Matteo Piloni (Pd) :’MERCATONE UNO’ DI MADIGNANO CHIUDE. Inaccettabile il licenziamento tramite social

"Vicenda che merita di essere approfondita. Inaccettabile che i dipendenti abbiamo scoperto la notizia del fallimento della proprietà tramite i social."

L'altro ieri il Tribunale di Milano ha dichiarato il fallimento della Shernon Holding, proprietaria del Mercatone Uno. Una notizia che è arrivata ben prima degli appuntamenti previsti con il Ministero dello Sviluppo Economico del prossimo 30 maggio e soprattutto del termine del 10 giugno entro il quale la proprietà doveva presentare al Tribunale un piano di rientro. Sapevamo che la situazione era difficile, ma di certo nessuna si aspettava un epilogo così rapido.

Dopo l'incontro avuto con i sindacati e il sindaco di Madignano, un mese fa, ho fatto richiesta affinchè fosse calendarizzara un'audizione in consiglio regionale affinchè anche la politica regionale fosse informata. Dopo questa notizia, è necessario che l'audizione sia fissata quanto prima per continuare a seguire la vicenda, soprattutto per i 35 dipendenti che hanno perso il lavoro e le loro famiglie, senza dimenticare i dipendenti che già ad inizio anno sono stati lasciati casa. Dipendenti che meritavano un trattamento diverso, anche per quanto riguarda le informazioni. È inaccettabile che i dipendenti abbiamo scoperto la notizia del fallimento della proprietà via social e tramite whatssap. Inaccettabile.

Matteo Piloni, consigliere regionale PD Cremona

378 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online