Sabato, 25 gennaio 2020 - ore 11.25

MILANO, 23 GENNAIO DOCUFILM ‘DONNE IN PRIGIONE SI RACCONTANO’ DI JO SQUILLO AL MUSEO MARTINITT E STELLINE

il filmato è stato diretto da Jo Squillo, scritto a sei mani da Jo squillo con Francesca Carollo e Giusy Versace e realizzato in collaborazione con Auser Regionale Lombardia.

| Scritto da Redazione
MILANO, 23 GENNAIO  DOCUFILM ‘DONNE IN PRIGIONE SI RACCONTANO’ DI JO SQUILLO AL MUSEO MARTINITT E STELLINE

MILANO, 23 GENNAIO  DOCUFILM ‘DONNE IN PRIGIONE SI RACCONTANO’ DI JO SQUILLO AL MUSEO MARTINITT E STELLINE

Sabato 25 gennaio alle ore 16, presso il Museo Martinitt e Stelline (Corso Magenta 57, Milano), verrà presentato il docufilm “DONNE IN PRIGIONE SI RACCONTANO”: il filmato è stato diretto da Jo Squillo, scritto a sei mani da Jo squillo con Francesca Carollo e Giusy Versace e realizzato in collaborazione con Auser Regionale Lombardia.  

Il documentario è stato proiettato per la prima volta in pubblico al Festival del Cinema di Venezia 2019, ottenendo grande attenzione da parte dei media: racconta infatti gli aspetti meno conosciuti che riguardano le donne detenute presso la casa Circondariale di San Vittore a Milano, analizzando soprattutto il fatto che nella maggior parte dei casi una donna arriva a delinquere perché vittima di pesanti e ripetuti abusi (fisici, sessuali, psicologici, economici).

La canzone originale che accompagna il docufilm ha il testo scritto da una delle ragazze detenute intervistate e la musica firmata dal M° Matteo Magistrali, che con Sara Bordoni è direttore artistico del coro gospel della sezione femminile di San Vittore; il progetto del coro è attivo dal 2016, è promosso da Auser Regionale Lombardia ed è un caso di successo per quanto riguarda l’accelerazione del recupero psicofisico ed emotivo delle partecipanti.

Il 25 gennaio interverranno Jo Squillo, i responsabili degli eventi culturali del Museo Martinitt e Stelline e i rappresentanti di Auser Regionale Lombardia coinvolti nel progetto del coro a San Vittore

Allegati Pdf:

Allegato PDF 1

247 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online