Domenica, 16 gennaio 2022 - ore 22.54

Milano incassa un nuovo importante riconoscimento internazionale: Eurocities

Si riconosce il ruolo propositivo di Milano in numerosi progetti finanziati e co-finanziati da Bruxelles.

| Scritto da Redazione
Milano incassa un nuovo importante riconoscimento internazionale: Eurocities

Una decisione - quella presa a Bruxelles dai dodici sindaci del Comitato esecutivo di Eurocities, al termine di un testa a testa con Rotterdam – che riconosce il ruolo propositivo di Milano in numerosi progetti finanziati e co-finanziati da Bruxelles.

Milano incassa un nuovo importante riconoscimento internazionale: Eurocities, la rete delle città europee più importanti e più innovative dal punto di vista politico, economico e culturale, ha scelto il capoluogo lombardo per ospitare nel novembre 2016 la propria Conferenza annuale. Dal 2012 ad oggi sono stati realizzati 30 progetti europei per oltre 12 milioni di euro in settori quali i trasporti, la sicurezza urbana e le politiche sociali. Iniziative che contribuiscono in maniera rilevante a rendere Milano sempre più innovativa e vicina ai bisogni dei cittadini, la città più smart d’Italia  (classifica ICity Rate) e la seconda in Europa per diffusione della raccolta differenziata. La svolta virtuosa della cittàè testimoniata dalla scelta del New York Times di inserire Milano al primo posto tra le città di tutto il mondo da visitare quest’anno, e anche da Lonely Planet, secondo la quale  “questa Cenerentola delle città ritorna improvvisamente di moda in grande stile”.

"Milano ancora una volta riceve un importante riconoscimento internazionale, che fa giustizia delle recenti gaffe di qualche leader politico in perenne campagna elettorale che, per guadagnarsi visibilità, non esita a gettar discredito sulla città, dimenticandone la ricchezza d’innovazione, creatività e cultura che la rende sempre più attrattiva per l’Europa e per il mondo” ha dichiarato Filippo Del Corno, assessore alla Cultura del Comune di Milano, a Bruxelles per rappresentare la città all’inaugurazione della mostra su Marc Chagall che, dopo il grande successo ottenuto a Palazzo Reale, apre ora i battenti al Royal Museum of Fine Arts of Belgium.

La collaborazione con oltre settanta città di tutta Europa ha inoltre permesso al Comune di Milano di sviluppare un confronto costante sulle politiche urbane, approfondendo le buone pratiche ideate altrove e la loro applicabilità sul territorio milanese. Impegno per il quale Milano era anche stata eletta, lo scorso novembre, nel Comitato Esecutivo di Eurocities, l’organo d’indirizzo tecnico e politico della rete.

Eurocities, il network delle principali metropoli europee, è legata a Milano fin dalla sua origine nel 1986, quando fu fondata per iniziativa dei Sindaci di Milano, Lione, Barcellona, Birmingham, Francoforte e Rotterdam. La rete conta oggi oltre 130 città in 35 Paesi, per un totale di 130 milioni di cittadini.

La Conferenza Annuale è l’evento più importante di Eurocities: i rappresentanti di tutte le città aderenti si riuniscono in questa occasione per definire azioni e obiettivi della rete europea.

950 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria