Martedì, 16 luglio 2024 - ore 22.13

MOBILITÀ. RINNOVATO ACCORDO ABBONAMENTO INTEGRATO ALTA VELOCITÀ E TPL MI-BS

Assessora Censi: “La collaborazione tra società di mobilità consente efficienza del servizio e sostenibilità ambientale”

| Scritto da Redazione
MOBILITÀ. RINNOVATO  ACCORDO ABBONAMENTO INTEGRATO ALTA VELOCITÀ E TPL  MI-BS

MOBILITÀ. COMUNE RINNOVA ACCORDO PER ABBONAMENTO INTEGRATO ALTA VELOCITÀ E TPL PER MILANO-BRESCIA 

 

Assessora Censi: “La collaborazione tra società di mobilità consente efficienza del servizio e sostenibilità ambientale”


 

Milano, 28 giugno 2024 – Un servizio per pendolari e un incentivo per l’utilizzo del trasporto pubblico locale, in alternativa a quello privato: con questi obiettivi è stato rinnovato anche quest’anno il titolo di viaggio “Abbonamento Integrato Full” con validità mensile per l’utilizzo del trasporto pubblico tra Milano-Brescia e Milano-Desenzano del Garda.

 

Questo abbonamento mensile, in vigore dal 2017, consente di utilizzare sia l’alta velocità sia i treni regionali che percorrono la stessa tratta, oltre ai servizi di traporto pubblico delle città di Milano e di Brescia, con un prezzo concorrenziale rispetto i singoli titoli di viaggio: 205 euro per la tratta Milano-Brescia e 220 euro per quella Milano-Desenzano del Garda.

 

La linea dell’alta velocità Milano-Brescia, che attraversa 20 comuni nelle province di Milano, Bergamo e Brescia, è un’infrastruttura strategica che ha permesso collegamenti più veloci e accorciato la distanza tra le due città, consentendo una maggiore diffusione del pendolarismo. Il titolo di viaggio integrato anche con i servizi di trasporto urbano, raggiungere la più completa integrazione ed efficienza del trasporto pubblico offerto.  

 

“Questo abbonamento - spiega Arianna Censi, assessora alla Mobilità - offre il miglior vantaggio di efficienza dal punto di vista del servizio e di sostenibilità dal punto di vista ambientale. La collaborazione fra istituzioni e fra società di trasporto per l’integrazione dei servizi è di indubbia utilità per chi utilizza il mezzo di trasporto collettivo e consente di limitare l’ingresso in città delle auto private”. 

405 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online