Domenica, 22 maggio 2022 - ore 11.53

My Secret Dinner a Lecco (Video)

In bianco e rosso per stare bene e fare del bene Dei 700 posti disponibili, 650 sono già stati riservati…

| Scritto da Redazione
My Secret Dinner a Lecco (Video)


È bianco, è gratuito, è no profit, è un picnic in un luogo “segreto” della città, organizzato allo scopo di socializzare e stare insieme in modo diverso e singolare. Prende vita con la modalità del flash mob e consiste in una cena allestita dagli stessi partecipanti, tavoli e vivande compresi. MySD è anche uno spazio dove le associazioni onlus che operano sul territorio possono condividere il loro operato e raccogliere contributi a sostegno dei loro progetti. In occasione di questa seconda edizione lecchese, l’Associazione Culturale Hic, promotore dell’evento, ha coinvolto L’Altra Metà del Cielo di Merate che svolge attività di tutela dei diritti delle donne, contrastando le discriminazioni e i maltrattamenti con attività sia di prevenzione, sia di supporto a situazioni di abuso già in atto. L’evento, promosso attraverso Facebook e il passaparola, ha alcune regole necessarie alla creazione di una scenografia magica: dress code bianco totale a cui si possono aggiungere dettagli rossi negli accessori, a ricordare che la vita è passione e imprevisto, tavole allestite a proprio piacimento, eccentriche o semplici, ma solo utilizzando ceramica, vetro e tessuti. Ogni materiale usa e getta, come la latta, la carta e la plastica, è vietato. MySD pone l’accento sulla collaborazione nella preparazione, sul supporto reciproco, sul rispetto dell’altro e del luogo in cui si viene ospitati, sull’uso delle risorse del territorio. I rifiuti devono essere portati a casa e il luogo occupato lasciato candido. Di rigore è avere un atteggiamento civile, collaborativo e conviviale. Ogni evento vuole essere un regalo dei partecipanti alla comunità che la ospita e la rende possibile. Trattandosi di un evento autorizzato, ma spontaneo, dove non è prevista la somministrazione di cibo o bevande, né viene fornito alcun materiale di supporto dagli organizzatori, ognuno è responsabile per sé stesso, per i minori che accompagna e per i propri beni.

902 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria