Domenica, 29 gennaio 2023 - ore 19.12

Newsletter del Sindaco di Lecco del 16 dicembre 2022

| Scritto da Redazione
Newsletter del Sindaco di Lecco del 16 dicembre 2022

Cari lecchesi,

la frana di venerdì scorso, miracolosamente senza vittime, ha riportato indietro la città di 15 anni.

 

Con la "nuova Lecco-Ballabio" chiusa, tutti abbiamo temuto l’incubo che ha piegato per decenni i quartieri altri di Lecco - San Giovanni, Malavedo e Laorca - soffocati da smog e rumore, oltre al traffico congestionato in città. Così non è stato, grazie alla collaborazione di tutti gli enti che nelle ore successive alla frana si sono attivati per progettare una strategia di riapertura: da lunedì scorso è stato, infatti, prontamente allestito un piano di transito per “fasce orarie” lungo la strada vecchia che ha permesso, in maniera chiara, di disciplinare l’accesso ai mezzi pesanti in salita o in discesa, prevedendo delle aree di sosta specifiche (al Bione) per quelli in attesa del proprio turno, imponendo delle fasce orarie con divieto di transito per i tir in concomitanza delle ore di punta. Con oggettività, c’è da dire che questa settimana il flusso è stato davvero parecchio intenso, ma non si sono verificati né incidenti, né arresti di flusso e la pazienza di tutti ha sopperito a questa emergenza viabilistica. Grazie!

 

Da lunedì prossimo, l’apposito Comitato riunito presso la Prefettura, ha scelto di ammorbidire le misure per i mezzi pesanti, togliendo la regola delle fasce orarie e rendendo a senso unico alternato il tratto tra Via Tonale e Ponte della Gallina, con traffico governato da Polizia Locale o personale specializzato. Speriamo che questa misura possa essere efficace nella settimana storicamente più intasata di traffico.

 

Infine una buona notizia: Anas confida di riaprire la strada nota come "nuova Lecco-Ballabio" martedì 10 gennaio 2023.

 

A presto,

Mauro

 

FRANA SULLA NUOVA LECCO-BALLABIO: LE MISURE IN VIGORE

 

Causa ingente distacco e caduta di massi, da venerdì 9 dicembre è interrotta la circolazione su entrambi i sensi di marcia sulla strada denominata nuova Lecco-Ballabio di competenza ANAS. È stato, pertanto, immediatamente attivato il Protocollo di Emergenza sotto la guida della Prefettura di Lecco e che vede coinvolti i comuni di Lecco e Ballabio e la Provincia di Lecco: di seguito le misure introdotte per fronteggiare la situazione.

 

Con apposita ordinanza, disponibile a questo collegamento, per i soli mezzi pesanti superiori alle 35 tonnellate sono state istituite fasce orarie di transito lungo la vecchia Lecco-Ballabio (SP 62), nel tratto compreso tra corso Matteotti (intersezione con via Tonale) e il confine con il Comune di Ballabio. Tali mezzi sono autorizzati al transito in discesa da Ballabio nelle fasce 4.30-6.30, 10.00-11.30, 15.00-17.00, 19.00-20.30 e 22.30-1.30 e in salita da Lecco nelle fasce 1.30-4.30, 8.30-10.00, 11.30-13.00, 17.00-19.00 e 20.30-22.30, mentre tra le 6.30 e le 8.30 e tra le 13 e le 15, sempre per i mezzi pesanti superiori alle 35 tonnellate, è in vigore il divieto di transito. Queste misure sono in vigore fino a domenica 18 dicembre: da lunedì si passerà all'istituzione del senso unico alternato tra Via Tonale e Ponte della Gallina tra le ore 7 e le ore 21 con traffico governato dalla Polizia Locale (o personale specializzato).

 

Per quanto riguarda la fruizione dei sentieri sono stati chiusi al transito il sentiero 920 Rotary che collega Ballabio con Vercurago, nel tratto compreso tra il civico 6 in località Versasio e la località Passo del Lupo, il sentiero 922 che collega la località Sant’Egidio con la località Passo del Lupo e il sentiero 23 che collega la località Passo del lupo con Morterone. A questo collegamento l'ordinanza e allegata la mappa coi sentieri interessati dal provvedimento.

 

Infine, per ridurre le situazioni di congestione determinate dal consistente transito di veicoli lungo la vecchia Lecco - Ballabio, è stato disposto lo spegnimento dell’impianto semaforico sito all’incrocio tra via Tonale, via Caldone e via Cernaia. Come conseguenza è istituito l'obbligo di dare la precedenza a destra per i veicoli che si immettono su via Tonale provenienti da via Caldone e via Cernaia. A questo collegamento è disponibile l'ordinanza viabilistica.

STAZIONI SICURE 2022, IL BILANCIO DEI CONTROLLI SVOLTI

 

Alla presenza del Sindaco di Lecco Mauro Gattinoni e della Vicesindaco con delega alla Coesione sociale Simona Piazza, del Prefetto di Lecco Sergio Pomponio e della Comandante della Polizia Locale del Comune di Lecco Monica Porta è stata presentata la rendicontazione del progetto "Stazioni Sicure 2022", di cui il Comune di Lecco ha svolto il ruolo di capofila rispetto ai 24 comuni aderenti, progetto nato a seguito dell’Accordo per la promozione della sicurezza integrata tra Ministero dell’Interno, ANCI Lombardia e Regione Lombardia.

 

"Stazioni Sicure" ha visto 180 servizi straordinari di controllo nelle stazioni ferroviarie, in particolare in quelle sprovviste di presidi della Polizia ferroviaria, lungo le tratte della provincia di Lecco. Nel corso dell'anno 260 sono stati i posti di controllo per servizi di Polizia Stradale, 220 le violazioni del codice della strada accertate, 2.546 i veicoli controllati, 3.463 i conducenti dei veicoli e le persone identificate nei pressi delle stazioni.

 

Il progetto ha previsto, quale valore aggiunto, lo svolgimento di servizi di supporto reciproco tra Polizie Locali al fine di garantire un impiego di personale numericamente adeguato, in un’ottica di scambio di professionalità e omogeneità operativa. I servizi di presidio si sono rivelati una efficace strategia di prevenzione di situazioni di minaccia per la sicurezza. Al momento hanno preso parte in rappresentanza dei Comuni aderenti i Sindaci di Civate, Colico, Galbiate, Nibionno, Oggiono, Valmadrera e alcuni Comandanti delle altre Polizie locali aderenti.

ALLERTA METEO: LE BUONE PRASSI DA METTERE IN PRATICA

 

Cosa fare quando viene diramata un'allerta per temporali e rischio idrogeologico?

 

La gestione del rischio idrogeologico e idraulico richiede un'azione sinergica di diversi attori e servizi comunali e la collaborazione dei media locali. Come cittadino è possibile mettere in atto alcune buone prassi per contribuire a ridurre il rischio: a questo proposito il Comune di Lecco ha prodotto un vademecum su cosa fare quando viene diramata un'allerta meteo e su come comportarsi durante l'allerta. Il materiale è disponibile a questo link.

 

Per restare aggiornati sulle allerte è possibile attivare i seguenti canali: canale Telegram del Comune @ComunediLecco, per ricevere notifiche in caso di emissione delle allerte di protezione civile e chiusure scuole per neve (che va a sostituire il precedente canale "Allerta neve Comune di Lecco"); pagina Facebook @ComunediLecco, dove è possibile consultare le segnalazioni delle allerte; sito del Comune di Lecco, dove è possibile consultare quotidianamente la situazione in atto sul territorio; app della Protezione Civile allertaLOM, che permette di consultare quotidianamente la situazione in atto sul territorio lombardo e ricevere notifiche in caso di emissione delle allerte di protezione civile, o la sua versione web a questo link.

 

In caso di necessità è possibile segnalare le criticità ai seguenti contatti: numero unico per tutte le emergenze 112; Protezione Civile allo 0341.481218 o alla mail protezione.civile@comune.lecco.it; il portale Lecco PARTECIPA Click.

LAVORI E INTERVENTI IN CITTÀ DI QUESTA SETTIMANA

 

Nuova settimana d'interventi per i Cantonieri di Comunità!

 

Si sono conclusi i lavori con i ragazzi del CDI di Pescarenico ai cavallotti in via Ghislanzoni mentre con i ragazzi di Artimedia continuano i lavori al parchetto di Rancio in via don Bosco e quelli alla diga del Paradone a Laorca. Sono, inoltre, iniziati i lavori di riverniciatura della ringhiera in via Laini.

 

Infine si sono conclusi i lavori di riordino del verde sulle rive degli orti comuni in via Lusciana e sono iniziati quelli di rimozione delle vecchie ringhiere in legno sul sentiero urbano in via ai Poggi.

GLI EVENTI DEL FINE SETTIMANA

 

Tanti eventi in questo ultimo weekend prima del Natale!

 

Sabato 17 dicembre si parte con l'inaugurazione alle ore 10 delle nuove infrastrutture sportive presso l'area esterna degli Istituti Bertacchi-Bovara, adiacente al Parco 7 Marzo 1944, la prima opera interamente finanziata con fondi PNRR. Sempre sabato, alle ore 14.30, si terrà la Festa di Natale del Piedibus: famiglie e volontari sono invitati alla Festa di Natale che si terrà presso la palestrina della scuola Tommaso Grossi, in via Ghislanzoni. 

 

Torna anche la raccolta delle letterine per Babbo Natale con le Vespe di " Vespa Club Lecco": appuntamento domenica 18 dicembre ore 10 - 11.15 - 14.30 con i Babbi Natali in Vespa, che grazie alle loro renne speciali ritireranno le letterine natalizie di tutti i bambini lecchesi. Presso Palazzo delle Paure, ultimi giorni invece per farsi trasportare, attraverso il Metaverso, nella "Traviata" accanto ad attori e orchestra e vivere così l'opera a 360° con "Traviata virtual reality": tutte le informazioni a questo link. Da ultimo sempre domenica, dalle ore 10 alle 11.30, avrà luogo il consueto scambio di auguri natalizi dell’Associazione Bersaglieri di Lecco a tutta la popolazione di Lecco con la Fanfara dei Bersaglieri per le vie della città: la Fanfara passerà presso il Palazzo comunale alle ore 10.30.

 

Per tutti gli altri eventi invitiamo a seguire il canale Telegram del Comune di Lecco, la sua pagina Facebook e per "Lecco Magico Natale" il sito di Lecco Tourism.

AVVISO PUBBLICO: ROBERTO NIGRIELLO ELETTO NEL DIRETTIVO

 

Eletto a Bologna nel direttivo di Avviso Pubblico il presidente del Consiglio comunale Roberto Nigriello, che rappresenta il Comune di Lecco nell’associazione che dal 1996 si impegna nel diffondere i valori e la cultura della legalità e della democrazia attraverso l’impegno concreto degli enti che vi aderiscono. 

 

Già referente per l'Ente all'interno di Avviso Pubblico, Roberto Nigriello è da anni coordinatore provinciale dell'associazione e dal 1° dicembre siede, insieme ad altri 9 amministratori locali e al presidente Roberto Montà, al tavolo dell'ufficio di presidenza. Maggiori informazioni a questo collegamento.

PIANO URBANO DELLA MOBILITÀ SOSTENIBILE: IL PUNTO DELL'ASSESSORA ZUFFI

 

Che cos'è il Piano Urbano della Mobilità Sostenibile e quali i suoi risvolti per la città?

 

L'Assessora all'Ambiente e alla Mobilità Renata Zuffi presenta la filosofia del PUMS, i primi risultati ottenuti e gli scenari futuri per la mobilità sostenibile nella nona puntata di Dimensione Lecco, trasmissione di approfondimento di Unica TV.

 

L'intervista è disponibile sul canale YouTube del Comune di Lecco a questo link.

 

Proprio sul tema del PUMS, l'Amministrazione comunale ha promosso due incontri aperti al pubblico per il percorso partecipativo che porterà alla stesura dal primo Piano Urbano della Mobilità Sostenibile di Lecco. Dopo il primo appuntamento di mercoledì scorso, che può essere recuperato sul canale YouTube del Comune di Lecco, il secondo avrà luogo mercoledì 21 dicembre dalle 14:30 alle 18 a Palazzo delle Paure: tutti i dettagli sono disponibili a questo link e sulla pagina dedicata.

 

INFORMAZIONI UTILI DAGLI UFFICI COMUNALI

LINEE LECCO: CERCASI PERSONALE

Linee Lecco ha aperto delle nuove posizioni lavorative per autisti. Per entrare a far parte della squadra di Linee Lecco, è necessario inviare la propria candidatura entro le ore 12 di venerdì 23 dicembre. Tutte le info a questo link.

 

190 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria