Venerdì, 23 aprile 2021 - ore 10.08

NATALE ALL'INSEGNA DEL FREDDO E DELLA NEVE

Non sarà una nevicata storica come quella del 1985 ma neanche una "spolverata bianca"

| Scritto da Redazione
NATALE ALL'INSEGNA DEL FREDDO E DELLA NEVE

Al nord arriverà la neve. Non una nevicata storica come quella del 1985, ma comunque neanche una leggera spolverata come quella di inizio dicembre

Dovrebbe iniziare a nevicare dalla serata di domenica 27 dicembre. A Natale ci saranno molte nubi e qualche timido raggio di Sole, a Santo Stefano ci sarà sole pieno (e freddo intenso).

In questi casi il condizionale è d’obbligo ma secondo i meteorologi di 3BMeteo si accumuleranno al suolo oltre 20 centimetri di neve. La neve, stando alle previsioni, inizierà a cadere nella tarda serata di domenica, pochi fiocchi che, complici le temperature rigide, si accumuleranno a terra. Nel corso della notte, tuttavia, le precipitazioni diventeranno più intense e alla mattina i centimetri di “bianca” al suolo potrebbero essere quasi una decina. Continuerà a nevicare intensamente fino a mezzogiorno (sono previsti altri nove centimetri) mentre nel pomeriggio le precipitazioni si attenueranno e nella serata inizierà a cadere neve mista ad acqua. Non solo: precipitazioni di acqua e neve sono previste anche martedì e mercoledì 30 dicembre.

previsioni_neve_milano

Tutto merito di aria artica

“La stasi anticiclonica di questi ultimi giorni sta per essere letteralmente stravolta da un impulso di aria artica marittima in discesa dal Mare del Nord che attraverserà l'Italia tra le giornate di Natale e Santo Stefano — spiegano i meteorologi di 3BMeteo —. Come sempre accade quando correnti piuttosto fredde entrano nel Mediterraneo, il contrasto termico con le miti acque del nostro bacino svilupperà un vortice di bassa pressione che porterà maltempo con piogge, temporali e nevicate che date le temperature in netto calo potranno cadere fino a bassa quota”.

 

#zonacheck

534 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria