Domenica, 19 maggio 2024 - ore 14.26

NUOVA EDIZIONE DI PONCHIELLI TALK: MASSIMO RECALCATI E PAOLO CREPET

Dopo il successo della Stagione 2022, ritorna PONCHIELLI Talk, lo spazio di scoperta e approfondimento con personalità del mondo della cultura. Due appuntamenti, l’8 marzo e il 5 aprile (ore 21.00)

| Scritto da Redazione
NUOVA EDIZIONE DI PONCHIELLI TALK: MASSIMO RECALCATI E PAOLO CREPET NUOVA EDIZIONE DI PONCHIELLI TALK: MASSIMO RECALCATI E PAOLO CREPET NUOVA EDIZIONE DI PONCHIELLI TALK: MASSIMO RECALCATI E PAOLO CREPET

Dopo il successo della Stagione 2022, ritorna PONCHIELLI Talk, lo spazio di scoperta e approfondimento con personalità del mondo della cultura. Due appuntamenti, l’8 marzo e il 5 aprile (ore 21.00),

per ascoltare e incontrare uno scrittore, psichiatra e sociologo e uno psicanalista.  La sala maggiore del teatro come l’aula di una scuola per riflettere su temi del nostro tempo.

I biglietti saranno in vendita alla biglietteria del teatro da mercoledì 8 febbraio nei consueti orari di apertura (lun/ven 10.00-18.00 e sab 10.00- 13.00).

 *Biglietti: posto unico numerato e12,00

 mercoledì 8 marzo ore 21.00

MASSIMO RECALCATI

Lutti e nostalgia

Il lutto e la nostalgia sono esperienze dell’assenza.

Esistono però varietà di lutti e di nostalgie.

Quando il lutto e la nostalgia risultano a favore della vita che resta e quando invece risultano dannosi?

Membro della Società Milanese di Psicoanalisi – SMP -. Fondatore di “Jonas – Centro di clinica psicoanalitica per i nuovi sintomi” e Direttore Scientifico della Scuola di Specializzazione in Psicoterapia IRPA di Milano. Insegna all’Università di Verona e presso lo IULM di Milano. Dal 2003 è direttore e docente del “Corso di specializzazione sulla clinica dei nuovi sintomi” preso la sede Jonas Onlus di Milano. Attualmente, è supervisore presso il Centro Gruber di Bologna per casi gravi di DCA. Collabora con le pagine culturali de La Repubblica e La Stampa. Dal 2014 dirige per Feltrinelli la Collana Eredi. Dal 2020 cura insieme a Maurizio Balsamo la direzione della rivista “Frontiere della psicoanalisi”, edita da Il Mulino. Le sue numerose pubblicazioni sono tradotte in diverse lingue.

A fine incontro Massimo Recalcati incontrerà il pubblico e firmerà le copie del suo libro

Le tematiche affrontate nell’incontro con Massimo Recalcati verranno anche trattare nello spettacolo di Fanny&Alexander ADDIO FANTASMI con Anna Bonaiuto e Valentina Cervi,

in programma al Teatro A. Ponchielli mercoledì 15 febbraio (ore 20.30)

*mercoledì 5 aprile ore 21.00

PAOLO CREPET

Lezione di sogni

Perché c'è bisogno di sognare,

che cosa possiamo volere per domani?

Ripercorrendo quanto scritto negli ultimi trent'anni, mescolando ricordi personali e pubbliche riflessioni, Paolo Crepet offre il frutto della sua lunga esperienza. Un lungo viaggio, che pone al centro il bisogno di ripensare la genitorialità, la scuola, il rapporto    tra le generazioni, il futuro.

Psichiatra e sociologo italiano. Laureatosi Medicina e Chirurgia presso l’Università di Padova quindi in Sociologia all’Università di Urbino.

Si è specializzato in Psichiatria presso la clinica psichiatrica dell’Università di Padova. È prolifico autore di saggi che indagano diversi aspetti del disagio della contemporaneità, coniugando un rigoroso approccio scientifico a una scrittura chiara e divulgativa, Tra le sue pubblicazioni si ricordano: Le dimensioni del vuoto. I giovani e il suicidio (1993), Le misure del disagio psicologico (1994), Cuori violenti. Viaggio nella criminalità giovanile (1995), I giorni dell’ira. Storie di matricidi (1998), I figli non crescono più (2005), La gioia di educare (2008), Elogio dell’amicizia (2012), Impara a essere felice (2013), Non mi chiedere di più (2014), Il caso della donna che smise di mangiare (2015), Baciami senza rete (2016), Il coraggio (2017), Passione (2018), Libertà (2019), Vulnerabili (2020), entrambi nel 2021 La fragilità del bene e Oltre la tempesta, e Lezioni di sogni (2022).

A fine incontro Paolo Crepet incontrerà il pubblico e firmerà le copie del suo libro

 

2910 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria