Sabato, 02 luglio 2022 - ore 17.06

Ohga Svizzera : il condensatore che 'produce' acqua 24 ore su 24

rispetto ad altri condensatori, promette di farlo per tutto il giorno e per tutta la notte, a prescindere dal clima e dalla luce ambientale.

| Scritto da Redazione
Ohga Svizzera : il condensatore che 'produce' acqua 24 ore su 24

L'ETH di Zurigo è un'università pubblica di ricerca che si trova esattamente nella città svizzera, un istituto federale per la tecnologia. È qui che stanno sviluppando uno strumento che risolverà davvero moltissimi problemi riguardanti l'acqua potabile: il loro condensatore, infatti, promette di ricavarla dall'acqua, estrapolando le particelle di vapore acqueo. E rispetto ad altri condensatori, promette di farlo per tutto il giorno e per tutta la notte, a prescindere dal clima e dalla luce ambientale.

Nel mondo, esistono già dei macchinari a condensazione per ricavare l'acqua potabile dal vapore acqueo presente nell'aria. Servono per procurare acqua potabile nelle zone lontane dal mare e particolarmente secche, che non possono così insalinizzare l'acqua o ricavarla direttamente dolce. Il problema di questi condensatori, tuttavia, è evidente: possono infatti estrapolare l'acqua solo di notte, quando la luce del sole non scalda la scocca esterna dei macchinari impedendo la condensazione, e richiedono allo stesso tempo moltissima energia.

L'ETH di Zurigo, quindi, ha pensato bene di trovare una soluzione che permettesse ai condensatori di funzionare anche di giorno, anche con la luce del sole. Il nuovo condensatore promette quindi di essere la prima soluzione a zero-energia per ricavare l'acqua dall'atmosfera, azionando il condensatore in un ciclo continuo sulle 24 ore.

A permettere il ciclo continuo di condensazione dell'acqua dall'atmosfera è un sistema di auto-raffreddamento della superficie del macchinario, unitamente a uno speciale scudo radiante che, appunto, riflette i raggi solari. Ecco perché energia zero: non servono sistemi di raffreddamento, perché sta tutto nei materiali e nella composizione della superficie.

Fino ad ora, i test stanno dando buone speranze: questa nuova tecnologia può produrre almeno il doppio di acqua potabile rispetto ai vecchi condensatori in alluminio. Il loro prototipo, con un pannello del diametro di 10 centimetri, è riuscito a estrapolare 4,6 millilitri di acqua al giorno.

#ohga #ohgapeople #zurigo #ethzurich #condensatore #tecnologia #acquapotabile #zurich #acquapulita #energiazero #tech

258 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online