Giovedì, 28 ottobre 2021 - ore 16.03

Ospedale Oglio Po.Le parole non bastano | RUS Cgil-Cisl-Uil

| Scritto da Redazione
Ospedale Oglio Po.Le parole non bastano | RUS Cgil-Cisl-Uil

Continua la mobilitazione.Presidio a Viadana
OGLIO PO STRATEGICO NON SARA’ INDEBOLITO… LE PAROLE NON BASTANO!
Le Segreterie Provinciali congiuntamente alla RSU Aziendale considerano indispensabile che la Direzione Generale passi dalle parole ai fatti.
Si perché i fatti sono altra cosa. L’unica certezza è che l’Ospedale Oglio Po pur essendo una struttura antisismica, non è più in grado di sopportare i terremoti prodotti nel corso del tempo da scelte e NON scelte aziendali.

Il progetto del Laboratorio analisi è forse un progetto che favorisce il rilancio della struttura?
Al di la delle parole, noi siamo convinti che rappresenti un intervento utile a far “cassa”, e nel contempo determini un impoverimento di competenze, di attività e di professionalità per il Presidio.

Quali altre scelte agite dalla Direzione Generale hanno rafforzato l’ Oglio Po?
•primario di ortopedia, ad autorizzazione regionale concessa, la Direzione ha deliberato di destinare le risorse economiche per la nomina di un primario al Presidio Ospedaliero di Cremona;
•nessun concorso bandito per l’assunzione di operatori socio sanitari all’Oglio Po  con il risultato che due OSS con contratto a termine al 30 giugno,  non sono state prorogate;
•a fronte dell’obbligo aziendale di  recuperare circa 900,000 euro sul capitolo “ spese per il personale”, la Direzione ha deciso:
-di NON prorogare 2 OSS del POOP – e ancora non sappiamo cosa accadrà ad altre due persone con contratto in scadenza a novembre 2012;
-di non prorogare due tecnici di laboratorio a Cremona prevedendo comunque il recupero di personale dal Laboratorio Analisi di Oglio Po;
E ancora…nessun intervento:
- per i medici pediatri ormai ridotti ai minimi termini, basta una malattia che i professionisti per garantire il servizio si sono trovati a dover fare turni di 24 ore consecutive ;
-per i medici ortopedici ridotti a n. 4 unità che continuano a garantire le urgenze, le guardie e le reperibilità….

Che credibilità hanno le rassicurazioni della Direzione Generale  che rende pubblici dati scorretti! Gli esami annui effettuati dal Laboratorio di Oglio Po NON sono 650.000 ma 900.000!
 
Con queste motivazioni la mobilitazione della RSU Aziendale e delle Segreterie Provinciali continua.
E’ già previsto il presidio con raccolta firme al mercato cittadino di Viadana VENERDI’ 6 LUGLIO 2012
dalle ore 8,00 alle ore 11,00.


FP CGIL/FP CISL/FPL UIL/FSIUSAE/FIALS/
Segreterie Provinciali di Cremona.

 

1398 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria