Domenica, 23 gennaio 2022 - ore 17.29

P.Bodini (art.Uno Cr) a P.Carletti (Pd): ci vuole rispetto reciproco

Paolo Carletti (Pd) aveva scritto: ha ancora senso che Articolo Uno esista? Ho sempre ritenuto che alla Sinistra servisse una coalizione plurale

| Scritto da Redazione
P.Bodini (art.Uno Cr) a P.Carletti (Pd): ci vuole rispetto reciproco

P.Bodini (art.Uno Cr) a P.Carletti (Pd): ci vuole rispetto reciproco

Paolo Carletti (Pd)  aveva scritto: ha ancora senso che Articolo Uno esista? Ho sempre ritenuto  che alla Sinistra servisse una coalizione plurale

Egregio direttore, ho letto con qualche giorno di ritardo la nota che Carletti ha mandato al giornale e mi faceva piacere intervenire. Caro Carletti, premesso che non so bene che cosa sia un «socialista libertario» (ma forse qui non credo sia importante approfondirlo), ci sarebbero molti punti da precisare sul tuo intervento, ma non voglio infierire sui lettori di questa rubrica. Ho chiesto al segretario provinciale del Pd che si dedichi una Agorà provinciale sul tema del futuro del centro sinistra e sulle possibili forme di alleanze/convergenze, e spero che in quella sede si potrà fare chiarezza e soprattutto darsi delle prospettive concrete. Quello che mi è spiaciuto nel tuo intervento è il tono, che sfuma tra il bonario rimprovero ed il sostanziale dileggio rispetto all’esperienza di Articolo Uno. Cito solo la tua frase che commenta le nostre proposte, anzi i nostri «stimoli» come tu li definisci: «se letti da chi gode di una alfabetizzazione politica decente, non possono che essere derubricati a inutile e rimasticata retorica». Credo che se  si vuole davvero fare un percorso insieme si deve cominciare dal rispetto reciproco, che non è l’assenza di critica, ma appunto il cercare di capire le posizioni altrui senza porsi a priori dalla parte di chi ha ragione. Dico qui solo che Articolo Uno è nato non per sopravvivere a se stesso, ma per favorire la nascita di qualcosa di nuovo nell’area del Centrosinistra, di cui il Pd è parte imprescindibile: se questo succederà prima delle prossime elezioni avremo raggiunto il nostro scopo. Se no avremo comunque lavorato per una giusta causa e decideremo democraticamente, in un congresso, il nostro futuro. Auguriamoci comunque un Buon Anno e un buon cammino comune.

Paolo Bodini Articolo Uno Cremona

13 gennaio 2022

----------- 

Leggi articolo di  Paolo Carletti

Leggi predente post di Art.Uno Cr

 

 

252 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online